Fare l’amore in posti strani: a Berlino si fa in discoteca

da , il

    Fare l’amore in posti strani: a Berlino si fa in discoteca

    Fare l’amore in posti strani piace a 7 italiani su 10. C’è chi ama farlo al mare, chi sceglie il camerino di un negozio, chi privilegia il bagno di un ristorante. Fra i ragazzi, invece, è diventata una vera e propria moda fare sesso in discoteca.

    Qualcuno lo fa nei gabinetti, i più disinibiti sui divani, ma se fate parte di coloro che hanno sempre sognato di farlo in pista da oggi la vostra fantasia può trasformarsi in realtà. Come? Basta andare al Berghain, uno dei club più celebri di Berlino, della Germania e dell’Europa.

    Tempio mondiale della musica techno, la discoteca è famosa soprattutto per l’edonismo sfrenato al suo interno. Da tutto il mondo ogni sera accorrono turisti e autoctoni per divertirsi in una delle consuetudini più apprezzate del club Berghain, il sesso libero, anche in pista.

    Sito in un ex centrale elettrica dietro la stazione Ostbahnhof, questo club si è imposto all’attenzione mondiale tanto che nel 2009 è stato scelto come il miglior club techno al mondo da una rivista del settore.

    Se questo posto è così famoso però, non è solo per via dei dj ospiti, ma anche per lo scatenato edonismo che si trova all’interno del locale. La selezione all’ingresso è rigida come quella di un altro locale berlinese celebre per il sesso libero, il Kit Kat ora ospitato al SageClub. Inoltre, tutte le persone che riescono ad entrare non possono né filmare né far foto. All’ingresso non passa niente, a parte la marijuana.

    Il Bild ospita un reportage su una visita all’interno del Berghain. Si legge: ‘Appena sono entrato di domenica mattina, quando è iniziato l’afterhours, appena dopo la porta d’ingresso c’erano due uomini che facevano sesso. E nessuno li disturbava. Alla porta del bagno c’erano due italiane che si divertivano con un ragazzo, praticamente nude davanti a tutti‘. Tutti vanno al Berghain con una idea fissa, e per praticarla ci sono a disposizione anche le dark room, dove ci si può dare un appuntamento al buio se si ritiene che il sesso in pista sia troppo poco discreto.

    La Darkroom I è composta di piccole cabine, dove ci si può appartare in grande tranquillità, mentre nella numero II ci sono brande dove si possono consumare rapporti veloci.

    Fuori dalle camere la musica suona in continuazione, di notte come di giorno, chi vuole, può andare solo per ballare, ma se volete dar vita alle vostre fantasie più sfrenate questo è proprio il posto giusto!