Fare l’amore in spiaggia: non in tutti i paesi è legale

da , il

    Fare l’amore in spiaggia: non in tutti i paesi è legale

    Avete mai pensato, durante le lunghe notti d’estate, di fare l’amore in spiaggia con il vostro fidanzato storico per dare un pizzico di pepe in più alla vostra intimità oppure per stupire con effetti speciali il vostro flirt nuovo di zecca?

    In realtà fare l’amore in spiaggia non solo è una fantasia ricorrente per molte persone, è anche una pratica piuttosto diffusa! Purtroppo però bisogna fare attenzione, perché è importante informarsi sugli usi e costumi del paese in cui vi trovate magari per le vostre vacanze: in molte nazioni non è un comportamento legalmente accettato.

    Ci sono molti popoli che hanno ancora una mentalità fortemente ristretta riguardo ai comportamenti sessuali, spesso per ragioni connesse alla fede religiosa e, a supporto di tali convinzioni, hanno una serie di leggi che, se non rispettate, potrebbero mettervi nei guai seri.

    In base al paese si rischia dalla semplice multa fino al carcere!

    A tal proposito Holiday Check ha realizzato un vademecum con tutte le informazioni utili ai turisti, sui comportamenti sessuali da tenere nei vari posti, cosicchè possano evitare di trovarsi in spiacevoli situazioni, spesso difficili da gestire.

    Scopriamo insieme come è opportuno comportarsi in tutti quei luoghi che sovente vengono scelti come mete turistiche estive.

    I paesi islamici ovviamente sono al primo posto in quanto ad intransigenza riguardo ai comportamenti sessuali ‘liberi’ e in pubblico: pensate che a Dubai anche un semplice bacio innocente potrebbe condurvi ad un arresto! Anche in Grecia e in Egitto con un comportamento del genere rischiereste proprio la prigione. Figuratevi cosa accadrebbe a fare sesso sulla spiaggia!

    In Croazia, Turchia e Austria gli atti osceni in luogo pubblico possono costarvi fino a 300 euro mentre in Spagna rischiate di pagare non soltanto per l’atto in sé ma anche per la presenza sulle spiagge negli orari non consentiti.

    E in Germania, la patria del nudismo, cosa succede?

    In Germania si può cadere in sanzioni penali diverse a seconda delle situazioni.

    In Kenia, Malesia, Thailandia e Sudafrica invece è vivamente sconsigliato abbandonarsi a qualsiasi genere di effusioni amorose in pubblico, quindi dimenticatevi topless e fare l’amore in spiaggia!

    Per le vacanze in questi ultimi luoghi vi consigliamo di dare sfogo ad altre fantasie sessuali mai realizzate, perché ricordatevi che prima di tutto bisogna salvaguardare la propria incolumità.

    Del resto poi si sa…posto che vai, usanza che trovi! E l’importante è attenersi!