Fare sesso a 12 anni, la proposta di legge in Bolivia

da , il

    Fare sesso a 12 anni, la proposta di legge in Bolivia

    Perdere la verginità a 12 anni? Potrà essere possibile se alla Camera dei deputati boliviana verrà approvata una legge che autorizzerà rapporti sessuali, se consenzienti, tra ragazzi che abbiano compiuto i 12 anni di età. Criticata e temuta questa proposta sta sollevando non poca polvere. Ovvio che la diocesi di Oruro abbia chiesto al presidente Evo Morales di non firmare la legge. Numerose sono le organizzazioni civili che si sono dette molto preoccupate. Senza parlare dei genitori che temono che una legge del genere vada ad intaccare la loro autorità oltre che alimentare maggiormente le brutte abitudini della gioventù che usa poco il preservativo.

    I dati parlano chiaro: nelle metropoli è aumentato il numero di ragazze madri tra i 14 ed i 16 anni.

    Irremovibile, al riguardo, sembra la posizione del presidente della Camera dei deputati Hector Arce secondo il quale questa legge era già contenuta e prevista nel codice penale del 1999. Sembra però che il presidente della Repubblica sia disposto a un dibattito pubblico sui diritti sessuali degli adolescenti. Ancora non è detta, dunque, l’ultima parola. C’è ancora speranza.