Fine di una storia: la top 10 delle ragioni più comuni per la fine di un amore

da , il

    Fine di una storia: la top 10 delle ragioni più comuni per la fine di un amore

    Esisterà o no l’amore eterno? Sono in molti a pensare che se l’amore è ‘vero’ (anche questo concetto ha un che di soggettivo) l’amore non finisce. C’è chi ci crede e chi no, ma diciamo che la cosa più frequente oggi è lasciarsi sia che si sia semplicemente fidanzati sia in caso di matrimonio, le unioni finiscono sempre più spesso e i divorzi e le separazioni sono ormai frequentissime. Ma quali sono le ragioni più comuni che portano una storia al suo fallimento? Ecco la top 10 delle più comuni.

    Il mensile inglese Cosmopolitan a pensato bene di intervistare 1400 e di chiedere come fosse finita una loro storia d’amore passata. Ecco le prime dieci ragioni secondo le donne inglesi, cosa ne pensate?

    10 – Il sesso

    All’ultimo posto della top 10 c’è una causa di rottura legata alle performance dell’uomo sotto le lenzuola: il 15,7% del campione delle intervistate le ha evidentemente giudicate non all’altezza…

    9 – La poca intesa con la famiglia e con gli amici

    Il 18,9% delle intervistate considera questo aspetto fondamentale per la stabilità della coppia: quando non riesce a instaurarsi, scatta la crisi e la conseguente rottura. Un consiglio per gli uomini? Meglio cercare di farsi amica il più possibile la suocera e gli amici della vostra metà, se volete che il rapporto duri a lungo.

    8 – La relazione a distanza

    La lontananza non fa bene al rapporto: il 20,2% delle donne non sopporta l’idea di dovercisi confrontare. E dopo un po’ di resistenza, cede. E la coppia… scoppia.

    7 – La poca ambizione

    Se l’uomo ne ha poca, se non vuole crescere professionalmente, se l’idea di una promozione non lo esalta più di tanto, il rapporto ne risente: al 20,6% delle donne, evidentemente, piace l’uomo ambizioso.

    6 – l romanticismo

    Se un uomo vuole tenersi stretta la propria compagna, non deve smettere mai di riempirla di attenzioni. Il partner romantico è motivo di solidità del rapporto per il 21,1% delle intervistate: quando anche le piccole carinerie svaniscono, la relazione inesorabilmente salta.

    5 – La voglia di essere single

    Chi lo ha detto che solo gli uomini sognino di essere scapoloni d’oro, perennemente a caccia di avventure erotiche? Il 21,1% delle donne che hanno chiuso una relazione, lo hanno fatto perché volevano tornare a sedurre e flirtare senza porsi particolari problemi di coscienza nei confronti del partner.

    4 – I litigi

    Altro che ‘l’amore non è bello se non è litigarello’… La realtà è ben diversa: gli scontri continui tra partner minano la coppia dalle fondamenta: il 29,1% delle donne li considera un motivo fondamentale di rottura di una relazione.

    3 – La perdita di fiducia

    Quasi una donna su tre (il 29,7%) pensa che una relazione sentimentale non possa andare avanti se l’uomo le ha mentito o se lei pensa comunque di non poter avere più fiducia in lui.

    2 – L’infedeltà

    Il tradimento maschile è la principale causa di rottura di una storia d´amore per il 36,6% delle donne.

    1 – L’amore che non c’è più

    ‘Non ti amo più’: semplice, disarmante, eppure tremendamente vero. Quando l’amore se ne va, il rapporto non può andare avanti: ne è convinto il 39,7% delle donne intervistate.