Fuga d’amore per due adolescenti che si conoscono su Facebook

da , il

    Fuga d’amore per due adolescenti che si conoscono su Facebook

    Dal suo avvento nelle nostre vite, seppur recente, Facebook è stato accusato di generare molti mali non ultimo quello di mettere a rischio i rapporti sentimentali, ma al contrario può anche capitare che il popolare social network crei le condizioni per cui ci si possa anche innamorare.

    E’ quanto è successo a Jonathan e Maria, entrambi quattordicenni, lui lombardo di Boltiere in provincia di Bergamo e lei toscana di Montecatini Terme in provincia di Pistoia. Si conoscono su Facebook e si innamorano al punto di fuggire da casa per incontrarsi.

    Ebbene sì dopo avere trascorso giornate intere a chattare, scambiarsi foto e commenti su Facebook la voglia di incontrarsi di persona è scoppiata così prepotentemente nei giovani protagonisti di questa vicenda che hanno pensato bene di organizzare una fuga d’amore insieme.

    Così giovedì mattina sono usciti da casa alla solita ora per andare a scuola, ma in aula i compagni di classe non li hanno mai visti arrivare. I genitori, allarmati, hanno avvisato le forze dell’ordine e subito sono scattate le ricerche e solo da ieri sera hanno diffuso la notizia agli organi di stampa. Ma da quanto hanno dichiarato i genitori e dalle prime ricostruzioni fatte dalle forze dell’ordine sembra ormai chiaro che i due adolescenti abbiano organizzato quella che ha tutta l’aria di una fuga per dar seguito ad un amore che fino a quel momento era stato vissuto solo virtualmente.

    Il padre di Jonathan ha lanciato un appello: ‘Mi chiamo Gianluca Lana, risiedo a Boltiere e mio figlio Jonathan Lana è scomparso da giovedì 10 marzo 2011 alle ore 7,55 del mattino, l’unica notizia avuta con l’aiuto dei carabinieri è stata la sua presenza a Milano (in piazza del Duomo) alle 17 di quel giorno, poi ha spento il cellulare e non abbiamo più nessun tipo di informazione. Ha 14 anni (è nato il 17/10/1996) è alto un metro ed ottandue circa, biondo e con gli occhi azzurri, capelli piuttosto lunghi. Nella foto con il giubbotto nero è vestito esattamente come al momento della scomparsa: cappellino nero, giubbotto nero, jeans, scarpe da ginnastica e zainetto. Io sono reperibile al 348-5276363 o allo 0354195098‘.

    Anche la madre di Maria ha denunciato la scomparsa alle forze dell’ordine, che subito hanno iniziato le ricerche. Maria è alta 1 metro e 65, ha capelli lunghi castano/rossi e al momento della sua scomparsa indossava jeans blu, un giubbotto nero con pellicciotto e scarpe da ginnastica Nike di color bianco. Si suppone possa aver preso un treno diretto a Milano. Chiunque possa dare indicazioni utili per rintracciarla può telefonare al commissariato di Montecatini Terme allo 0572 92861 oppure al 333 3631564.

    Gli amori on line non sempre si rivelano delle bufale, quindi, ma lo stesso ci auguriamo che i ragazzi si ravvedano e tornino al più presto alle loro vite e dalle rispettive famiglie, pianificando dei modi meno rocamboleschi per incontrarsi se davvero lo desiderano.