Gelosia: quanti tipi ne esistono?

da , il

    Gelosia: quanti tipi ne esistono?

    Tutti conoscono la gelosia e, in maniera più o meno forte, ne sono stati vittime o bersaglio: ma cos’è esattamente la gelosia? Definirla non è facile: è già difficile inquadrare la gelosia in un sentimento, piuttosto che in uno stato d’animo o un’emozione. Per certi aspetti è tutte queste cose insieme. A complicare le cose si aggiunge il fatto che esistono diversi tipi di gelosia, a seconda dell’oggetto verso cui essa è rivolta: gelosia tra amanti, tra amiche, gelosia tra fratelli e sorelle, gelosia materiale di un oggetto etc. Vediamo allora insieme i tipi di gelosia più comuni.

    La gelosia romantica

    La gelosia tra partner o ex è quella che ha più interessato la psicologia. La paura di perdere la persona amata porta a generare odio e desiderio di annullamento verso potenziali rivali. E’ possibile combattere la gelosia di questo tipo per limitarla? E’ importante rafforzare la fiducia in se stessi, ottimizzare le proprie potenzialità migliorando la propria immagine e, in caso di ex, evitare tutti i luoghi e le situazioni che riportano alla mente la persona amata o il proprio rivale.

    La gelosia da competizione sociale

    In questo tipo di gelosia l’oggetto del desiderio non è una persona specifica bensì la considerazione sociale e il successo, nelle diverse accezioni del termine.

    La gelosia depressiva

    La gelosia depressiva nasce da un complesso di inferiorità: non ci si sente all’altezza dell’altra persona, che sia il partner o un amico.

    Statisticamente ne sono maggiormente afflitte le donne.

    Gelosia paranoica

    Questa forma di gelosia si basa sulla diffidenza: un piccolo dettaglio viene rielaborato nella mente, spingendo a vedere complotti e macchinazioni anche dove non esistono. È abbastanza frequente tra i giovani.

    Gelosia ossessiva

    La gelosia ossessiva colpisce soprattutto gli uomini: i dubbi continui diventano vere e proprie ossessioni che non si placano a volte neppure dopo smentite assolute.

    Gelosia da ansia di separazione

    Nasce dalla paura dell’abbandono. Colpisce le persone prive di indipendenza, incapaci di pensare di poter vivere senza la persona amata.

    Gelosia iperestesica

    Colpisce soprattutto gli uomini: provoca una reazione spropositata di fronte a stimoli esterni neutri e innocenti. Basta ad esempio vedere la propria donna parlare con una persona dell’altro sesso per temere il tradimento o sognare di essere traditi per convincersi che stia accadendo veramente.