NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Ghosting, cosa vuol dire? La nuova vigliaccheria nelle relazioni

Ghosting, cosa vuol dire? La nuova vigliaccheria nelle relazioni
da in Amore, Crisi di coppia
    Ghosting, cosa vuol dire? La nuova vigliaccheria nelle relazioni

    Ghosting, cosa vuol dire? Sparizione improvvisa dell’uomo che frequenti senza ragione apparente. Una tattica sempre più diffusa, praticata a pari merito da entrambi i sessi. La relazione procede normalmente, si parla, si sta insieme, ci si vuole bene, e track, di punto in bianco, lui/lei scompare. Perché succede e cosa ne pensano gli esperti? Ecco cos’è la nuova vigliaccheria nelle relazioni e come affrontarla.

    Il ghosting va sempre più di moda e consiste nel chiudere una relazione apparentemente normale dileguandosi nel nulla. Un numero crescente di persone ammette di esserne stata vittima. Sebbene la sofferenza e il livello di delusione possano variare a seconda del tempo trascorso insieme, il ghosting è comunque una vigliaccheria, tipica secondo gli esperti del giorno d’oggi poiché plasmata dalla logica dell’usa e getta. Il partner non è più visto come una persona che merita rispetto, dignitosa, ma come un oggetto di consumo. Una volta esauditi i propri desideri egoistici, se lui/lei non appagano più, li si lascia senza alcuna spiegazione. Detto questo, un partner simile è meglio perderlo che “mantenerlo”, tuttavia il ghosting rimane una tattica di abbandono davvero becera.

    C’è chi tira in ballo anche il web che ha promosso, perlomeno in parte, la tendenza a liberarsi con un semplice click dei partner indesiderati. Tutto è più semplice, finalizzato al consumo, e questa mentalità a detta di alcuni contamina anche le relazioni intime.

    Ecco che allora, con la scusa della libertà di scelta, si giustificano atteggiamenti scorretti. L’individualismo esasperante gioca un ruolo decisivo in tutto questo perché incoraggia l’uomo, inteso come essere umano, a stare solo e a pensare per sè, escludendo tutto il resto.

    Ma in caso di ghosting che fare? Secondo gli esperti è meglio mostrare all’altro il proprio risentimento perché si tratta pur sempre di una grave mancanza di rispetto, tuttavia è altrettanto importante evitare pedinamenti del carnefice per estorcere spiegazioni che, probabilmente, saranno fasulle. E anche se fossero veritiere, non vale la pena arrovellarsi tanto. Altro suggerimento, forse il più utile, vivere il ghosting come una liberazione. Un individuo così egoista non potrebbe certo renderti felice, meglio saperlo subito anche se la modalità non è delle migliori.

    419

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmoreCrisi di coppia
    PIÙ POPOLARI