Gli amori virtuali superano quelli reali

da , il

    Gli amori virtuali superano quelli reali

    Gli amori virtuali superano quelli reali. Lo dimostra il boom dei siti di dating, che hanno soppiantato definitivamente il desiderio di uscire, incontrarsi in un locale, in una panchina sul parco o semplicemente ad una festa come avveniva un tempo.

    Gli amori virtuali, secondo gli esperti, trionfano per via della facilità con cui gli incontri avvengono e per la disponibilità maggiore di partner virtuali piuttosto che di partner reali, ma siamo davvero sicuri che l’amore su internet sia meglio di quello off line?

    Secondo un gruppo di psicologi dell’Università di Rochester (Usa) solo nell’aprile del 2011 gli amori virtuali hanno attirato oltre 25 milioni di utenti unici.

    Il Dating online è sicuramente un tocco nuovo e molto necessario alle relazioni – spiega Reis, coordinatore dell’indagine – Internet rappresenta una grande promessa per aiutare gli adulti a formare delle relazioni romantiche sane e di sostegno, e quelle relazioni sono uno dei migliori predittori della salute emotiva e fisica‘.

    Ma qual è il rischio che si corre puntando tutto sugli amori virtuali? Che si diventi eccessivamente pretenziosi, che l’anima gemella si riduca ad un elenco di caratteristiche ed interessi, che si rinunci ad incontrare qualcuno solo perché giudicato non compatibile secondo criteri assolutamente arbitrari e che con i dettami irrazionali dell’amore poco o nulla hanno a che vedere.

    Gli amori virtuali mortificano quanto di più bello possa verificarsi tra due esseri umani, l’incrocio di sguardi, che nella maggior parte dei casi è più rivelatore dell’insieme di dati freddi da leggere su un sito. Oltretutto questa modalità di approccio ai sentimenti stimola negli esseri umani una serie di aspettative sull’amore, che poi inevitabilmente non possono trovare un riscontro nella realtà determinando delusioni a mai finire.

    Pertanto mi rivolgo a tutti i single, San Valentino è vicino, non trascorretelo a chattare davanti ad un monitor, uscite e apritevi alla magica casualità degli incontri reali. Non è detto che chi non condivide la vostra stessa lista di interessi non possa essere la vostra anima gemella, l’amore conosce ragioni che la ragione non conosce come diceva un tale.