Gli Italiani sono i migliori baciatori del mondo

da , il

    Gli Italiani sono i migliori baciatori del mondo

    Gli italiani sono i migliori baciatori del mondo. E’ quanto emerge da un sondaggio svolto in occasione del Kisser Casting europeo che si svolgerà giovedì 22 settembre a Milano. Certo, non sarà un primato fondamentale, ma qualcosa di cui andar fieri comunque, tanto più che baciare bene è un talento che non tutti possiedono.

    Ma come si è stabilito che proprio gli italiani sono i migliori baciatori del mondo? Presto detto: l’Associazione ‘Donne e qualità della vita‘ ha intervistato oltre 3.000 turiste di età compresa tra i 25 e i 45 anni e sono state proprio loro a decretare gli italiani migliori baciatori del mondo.

    Dai risultati delle interviste è stato possibile stilare una classifica dei baciatori migliori, che vede al primo posto i maschi italiani (col 28% delle preferenze). Se gli italiani sono i migliori baciatori del mondo i motivi sono almeno 5: la passionalità con cui baciano (52% delle intervistate); il trasporto e la capacità di consolare la donna nel momento della difficoltà (31%); la durata dei baci (16%); l’attenzione all’igiene orale e la cura del sorriso (27%); la capacità di corteggiare (7%).

    Al secondo posto della classifica troviamo i nostri rivali di sempre, non solo nell’arte di baciare, vale a dire i francesi (17%), sconfitti nonostante vantino l’invenzione del modo più celebre di baciare vale a dire il bacio alla francese, seguiti al terzo posto dagli spagnoli (13%), dai greci (10%), dai brasiliani (9%) e olandesi (8%).

    Come baciatori sono stati sonoramente bocciati i nordeuropei: gli svedesi (6%), gli inglesi (4%), i tedeschi (3%) e i danesi (2%), giudicati troppo distaccati, poco affettuosi e subito pronti ad andare oltre. In modo particolare i tedeschi sono stati valutati come uomini noiosi e privi di ironia, troppo poco inclini al contatto fisico e meno di altri predisposti agli incontri.