Gli uomini preferiscono le bionde? No, le rosse

da , il

    Gli uomini preferiscono le bionde? No, le rosse

    Secondo il regista Howard Hawks che sull’argomento girò un film che aveva per protagonista la splendida Marilyn Monroe, gli uomini preferiscono le bionde.

    Qualcuno, gli fece eco rispondendo che gli uomini preferiscono le bionde, ma poi sposano le more, ma in questa eterna lotta tra veline bionde e veline brune, alla fine, a sorpresa ad avere la meglio potrebbero essere le rosse, specie se naturali.

    Ad affermarlo è un sondaggio condotto da Speed Date, famosa organizzazione specializzata in eventi per single, dal quale sarebbe emerso che la donna ideale, per il 54% degli uomini ha i capelli rossi naturali. Il sondaggio, condotto su un campione di 2.000 intervistati ha visto trionfare la donna rossa, che oltre la metà degli uomini vorrebbero trovarsi di fronte ad un appuntamento al buio.

    Ma cosa rende le rosse così affascinanti? Due sarebbero i punti di maggior successo: la rarità della loro bellezza e l’estrema varietà che la contraddistingue, il rosso infatti non è unico, ma possiede numerose sfumature che vanno dal tiziano al ramato e così via…

    Gli uomini intervistati, inoltre, hanno affermano di trovare le donne rosse estremamente intriganti e di sentirsi attratti dai riflessi rossi che illuminano lo sguardo di chi li porta, ma anche dalla carnagione chiara e dagli occhi verdi che caratterizzano la maggior parte delle rosse naturali. A sorpresa anche le lentiggini, che si accompagnano molto spesso a chi possiede queste caratteristiche fisiche, riscuotono un enorme successo e sono considerate affascinanti dal 22% degli intervistati.

    Spesso le donne con i capelli rossi tendono a coprire il proprio colore naturale, preferendo optare per un biondo dorato o per un rosso più scuro – ha commentato Giuseppe Gambardella, fondatore di Speed Date – Considerando il potere seduttivo di questo colore dovrebbero valorizzarlo anziché nasconderlo e puntare, quindi, su un look che lo enfatizzi, magari attraverso la scelta di tonalità capaci di enfatizzare il rosso‘.

    Foto di nio_nl