I lucchetti di Ponte Milvio saranno rimossi

da , il

    I lucchetti di Ponte Milvio saranno rimossi

    Avete presente i lucchetti di Ponte Milvio, divenuti icona degli innamorati romani (e non solo) in seguito all’uscita del film tre metri sopra il cielo? In seguito ad una risoluzione presentata al Consiglio del XX Municipio saranno presto rimossi.

    A lanciare la moda dei lucchetti di Ponte Milvio erano stati inizialmente i protagonisti dei romanzi di Federico Moccia, i quali giurandosi amore eterno scrivevano le iniziali e una frase romantica sul lucchetto. Poi lo agganciavano a quello che in origine era il terzo lampione di Ponte Milvio e infine gettavano le chiavi nel Tevere.

    Per scongiurare il rischio che il lampione in questione collassasse sotto il peso dei lucchetti, l’allora sindaco Walter Veltroni, fece installare delle strutture apposite dove agganciare i pegni d’amore. Da allora non solo Ponte Milvio è diventato il ponte dell’amore per milioni di adolescenti italiani che lo hanno eletto a meta di pellegrinaggio (soprattutto in occasione delle gite scolastiche), ma lucchetti sono apparsi anche su Pont Neuf a Parigi, in Plaza Mayor a Madrid e a Vilnius, in Lituania.

    Ciononostante i lucchetti di Ponte Milvio saranno rimossi. Contrario l’assessore alla Cultura del XX municipio, Marco Perina: ‘Non si tratta di un modello culturale da proporre, ma di una tradizione consolidata, non sarebbe giusto deludere tanti giovani. E poi da quando Veltroni fece installare i pali e le catene cui agganciarli non si può proprio parlare di degrado. Semmai di un’attrazione, anche internazionale‘.

    Contrari alla rimozione dei lucchetti di Ponte Milvio anche i commercianti: ‘Possono essere invece l’occasione di conoscere meglio il nostro territorio‘, ha commentato a questo proposito Giovanna Marchese Bellaroto, presidente di Assocommercio Romanord.