Il colore dei soldi attrae le donne?

da , il

    Il colore dei soldi attrae le donne?

    In amore le donne si dividono in due grandi categorie: le romantiche sognatrici e quelle ciniche o disilluse che hanno smesso di sperare nei sentimenti puri e cercano la convenienza, tentando almeno di sistemarsi con un buon partito. Ma nell’amore i soldi contano davvero? A guardarsi intorno sembrerebbe proprio di sì, non solo per via di chi cerca un uomo facoltoso, ma anche guardando a quante volte nelle coppie innamorate i problemi economici siano fonte di discussioni e nervosismi.

    Eppure alcune novità interessanti potrebbero farci ricredere sull’importanza dei soldi in amore. Un gruppo di ricercatori dell’Istituto di scienze cognitive di Lione sostiene infatti di poter dimostrare che non esiste legame tra sesso e soldi: nel nostro cervello infatti il piacere che deriva dal benessere economico e quello legato invece al piacere sessuale risiedono in due aree diverse. Gli stimoli sessuali sono relativi alla parte posteriore della corteccia, la zona del denaro è invece diametralmente opposta e si trova anteriormente. Tra le due aree quella più antica è infatti quella dove nascono gli stimoli sessuali, che sono considerati un bisogno primario per l’uomo. I soldi sono venuti dopo, frutto della società. Insomma si può fare sesso per tanti motivi diversi dall’amore: per attrazione fisica, per vendetta, per voglia di trasgredire, per noia ma non per soldi. Un legame esiste invece tra sesso e ossessione o tra quest’ultima e i soldi: secondo i ricercatori questa prospettiva potrebbe essere utile per curare la dipendenza dal gioco d’azzardo e scommesse o altre patologie