Il matrimonio nei sogni del 56% dei single

da , il

    Il matrimonio nei sogni del 56% dei single

    C’è il matrimonio nei sogni del 56% dei sigle, in chiesa o in comune, non importa, con una cerimonia intima o tanti invitati, anche questo conta poco purché si convoli a nozze.

    Inoltre proprio i single sono coloro che più di altri si perdono nel fantasticare un matrimonio da favola, curato in tutti i dettagli e che li faccia sentire protagonisti indiscussi di quel magico giorno. Lo rivela un sondaggio del club per single di Eliana Monti, che ha intervistato 2.000 iscritti su come immaginino il giorno del sì.

    Il 56% degli intervistati, senza particolari differenze tra uomini e donne, ha dichiarato che c’è il matrimonio nei loro sogni in quanto inizio di una nuova fase della vita di coppia. Nessuna costrizione sociale viene ravvisata nella scelta di convolare a nozze, ma piuttosto il matrimonio viene concepito come una tappa simbolica, significativa e importante del percorso insieme.

    Spesso il matrimonio si accompagna al desiderio di avere dei figli, quindi di allargare la famiglia - commenta lo staff di Eliana Monti – proprio perché gli viene attribuito un significato importante, e anche perché sancisce definitivamente e irrevocabilmente il passaggio dallo status di spiriti liberi a quello di coniugati, i single investono questa particolare giornata di tante aspettative e desiderano che sia indimenticabile‘.

    Se sul desiderio generale di sposarsi esiste un accordo tra uomini e donne, è sui particolari che si registrano le maggiori differenze. Le donne sognano di curare dettagli come i fiori, le partecipazioni, l’abito da sposa, la scelta della chiesa o della location nella quale celebrare il rito. Gli uomini, molto più concreti, si concentrano principalmente sul pranzo di nozze e la luna di miele.