Il quinto fidanzato è quello giusto, lo dice la matematica

da , il

    Il quinto fidanzato è quello giusto, lo dice la matematica

    Il quinto fidanzato è quello giusto, lo dice la matematica. Non si tratta di supposizioni ma di calcoli scientifici secondo i quali l’amore sarebbe questione di statistiche. A dimostrarlo è stata la professoressa di matematica Hannah Fry dell’University College di Londra, che questa volta ha applicato i suoi algoritmi alle questioni di cuore. Ebbene, secondo quanto appurato, l’autentica anima gemella corrisponderebbe al quinto partner, sia esso di sesso maschile o femminile.

    Il quinto partner è quello giusto

    Lo ha dimostrato a suon di statistiche la professoressa di matematica Hannah Fry, applicando i suoi calcoli scientifici alle questioni sentimentali per offrire un aiuto ai cuori disperati. Ebbene, secondo le teorie riportate nel suo libro, in imminente uscita, “The Mathematics of love”, il partner ideale è il numero 5, considerato che in media uomini e donne, nel corso della vita, hanno una decina di relazioni importanti. Un risultato di per sé discutibile, se fosse vero infatti, la media dovrebbe includere 5 relazioni anziché 10 a vita.

    Ad ogni modo, le teorie pseudo-scientifiche della Fry possono indurre una riflessione sullo spinoso argomento “anima gemella”. Di sicuro, le probabilità di trovare la persona giusta dopo qualche esperienza deludente sono più elevate, questione di logica più che di matematica! Che poi esista una formula precisa per scovare il partner perfetto, è tutto da dimostrare prendendo in esame la realtà anziché i numeri.

    SCOPRI COME TROVARE L’ANIMA GEMELLA

    Ma per fortuna il libro della Fry non si limita a questo, riportando altri dati interessanti sulle generalità dell’uomo/donna ideale. I troppo belli, sostiene l’autrice, a differenza di quanto siamo soliti credere, intimoriscono, “statisticamente quello che attrae è l’originalità e la sincerità”. A confermarlo il matematico, nonché fondatore del sito OkCupid, Christian Rudder, che in una decina di anni ha constatato come le persone più popolari online fossero quelle sicure di se stesse piuttosto che le più avvenenti. Ultimo consiglio targato Fry, meglio cercare anziché farsi cercare, i rifiuti aumentano proporzionalmente alle occasioni di incontrare la persona giusta. Al bando inutili pudori!

    SCOPRI COME TROVARE L’ANIMA GEMELLA SU INTERNET