Indizi di tradimento? Una app li fa sparire

da , il

    Indizi di tradimento? Una app li fa sparire

    Dopo l’esordio, qualche giorno fa, della app dedicata ai fedifraghi che promette di facilitare i tradimenti, rendendoli più discreti e immediati, fa la sua comparsa sul mercato un’altra app dal potenziale altrettanto diabolico.

    Si chiama Cate, acronimo di Call And Text Eraser, cioè cancella chiamate e sms. E proprio in questo modo presta il fianco alla voglia di tradire dilagante sul web (e non solo), cancellando tutti gli indizi di tradimento che possono inchiodare il fedifrago in qualsiasi momento.

    L’idea criminale è stata partorita da un poliziotto di Miami (non poteva essere altrimenti) che l’ha acquistata per 13 mila euro circa da uno studente del Texas, Neal Desai, guadagnandone in breve tempo 55 mila per modificarla e renderla accessibile a tutti i telefonini Android (è attualmente allo studio anche una versione per iPhone).

    Cate può occultare conversazioni e telefonate e anche cancellarle se serve. Può essere installata a insaputa del proprio compagno/a sul suo cellulare e spiarne tranquillamente il traffico telefonico. E con la privacy come la mettiamo, direte voi?

    Non sembrano nemmeno essersi posto il problema i 10 mila che l’hanno acquistata in sole 3 settimane, il 70% dei quali sono donne.

    Cate è disponibile online alla modica cifra di 4 euro, ma chi intende scaricarla dovrà ben tenere presente che in Italia, c’è un articolo della Costituzione, il numero 15, che tutela ‘la libertà e la segretezza della corrispondenza e di ogni altra forma di comunicazione‘ e un altro articolo, il 616 del codice penale che punisce la ‘violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza‘. Pertanto se volete improvvisarvi investigatori privati, fate pure, purché conosciate i rischi cui andate incontro!