Intimità di coppia, a migliorarla ci pensa l’aromaterapia

da , il

    Intimità di coppia, a migliorarla ci pensa l’aromaterapia

    Nel caso ultimamente stress, primavera o chissà quale altro inghippo stia minando la vostra vita di coppia sappiate che da diverse ricerche giunge l’inaspettata verità, per gli scricchiolii della coppia sotto le lenzuola potrebbe venire in aiuto l’aromaterapia. L’aromaterapia usa i profumi di oli essenziali per portare benefici sul corpo umano, e perchè non al sesso quindi? In realtà gli effetti degli odori sul cervello sono molto più testati dei benefici sulla salute, quindi a rigor di logica è addirittura possibile che funzioni meglio per il sesso che per il resto, ma d’altro si sa il sesso migliora la salute, e il cerchio si è chiuso.

    A quanto pare alcune ricerche hanno confermato che l’olfatto stimola le terminazioni nervose dei bulbi olfattivi ottenendo risposte dal cervello, in particolare dal sistema libidico, inoltre gli oli usati in aromaterapia stimolano la ghiandola pituitaria, tra le responsabili della produzione di ormoni, coinvolta nell’eccitazione sessuale.

    Gli oli consigliati stimolano la percezione dei sensi e si mescolano facilmente al flusso sanguigno. Ma quali aromi usare? Sembra che per la donna i più potenti siano gli estratti di cannella, bergamotto, cedro, cioccolato, vaniglia, lavanda, rosa e patchouli. Mentre per entrambi tra i miglior, da definirsi anche un elisir d’amore l’ essenza dei fiori di Ylang Ylang, conosciuta anche come Cananga odorata incrementa la libido e l’attrazione della coppia. Attenzione alla quantità troppa stordisce e causa mal di testa.

    Se la coppia è semplicemente scarica viene in aiuto il gelsomino, usato anche contro l’impotenza e l’assenza di eccitazione, ma attenzione vietato l’uso per donne in gravidanza.