L’eccitazione sessuale: cosa avviene nel nostro corpo

L’eccitazione sessuale: cosa avviene nel nostro corpo
    L’eccitazione sessuale: cosa avviene nel nostro corpo

    L’eccitazione sessuale è una risposta vascolare, cioè di flusso sanguinio. Affinché si arrivi a questa manifestazione fisica è necessario che il sangue arrivi ai genitali preparandoli all’atto sessuale.

    Per la risposta sessuale di eccitazioe negli uomini è necessario che i corpi cavernosi del pene si riempiano di sangue e si produca l’erezione. Il pene aumenta di volume e rigidità per permettere la penetrazione. Nelle donne l’eccitazione richiede che ci sia un vascolarizzazione di tutta la parte genitale, l’espansione della vagina verso la parte alta della cavità addominale, che si gonfia come un palloncino per allontanare il collo dell’utero dall’impatto del pene e lo prepara per riceverlo; allo stesso tempo nel fondo della vagina, poi lungo le pareti fino all’entrata si forma una lubrificazione per favorire la penetrazione. Storicamente si è sempre attribuito alle donne una certa lentezza nell’eccitazione rispetto ai maschi, si è poi arrivati a scoprire che per raggiungere lo stesso livello di eccitazione agli uomini si richiede 80-100 cc di sangue mentre le donne ne hanno bisogno di una quantità molto maggiore: 500 cc. Solo questo dettaglio fisiologico moltiplica per 5 il nostro tempo di risposta.

    Non tutti gli amanti aspettano fino al momento ideale. Questa risposta più lenta continua anche nell’orgasmo, ragione per cui la donna tarda di più nel raggiungerlo. Così come le risposte fisiologiche sono diverse tra uomini e donne lo sono anche gli stimoli che le scatenano. Principalmente gli uomini vengono eccitati dal senso della vista. Le donne invece sono più eccitabili dai sensi dell’udito e dal tatto; sono anche più totalizzanti, in generale si eccitano dalla persona e non da un dettaglio.

    337

    TOP VIDEO
    PIÙ POPOLARI