La fedeltà fa bene alla salute

da , il

    La fedeltà fa bene alla salute

    L‘infedeltà aumenterebbe il rischio di infarto. Questo è quanto è emerso da un recente studio. Il sesso praticato con costanza, sicurezza, complicità e fiducia invece non solo ridurrebbe il rischio di attacchi di cuore ma farebbe anche molo bene alla salute in generale. Dunque donne e uomini infedeli pensateci due volte prima di imbattervi in scappatelle varie. Siete delle partner scostanti, occasionali e non avete dimora fissa in quanto ad avventure sessuali? Attenzione, la scienza conferma dei sentimenti chiari sono più salutari di quelli più confusi o ‘avventurieri’.

    Lo studio è stato effettuato da un team di ricercatori del Tufts Medical Center di Boston e pubblicato su Jama In particolare la ricerca si è occupata di studiare i legami esistenti tra le attività più comuni dell’uomo, sesso e attività sportive, e il rischio di infarto o di malori al cuore. Il sesso viene spesso accostato allo sport proprio per il suo essere un’attività fisica non indifferente e spesso questo lo dimentichiamo. Muscoli, pressioni sanguigne e l’intero fisico vengono sollecitate ovviamente anche quando facciamo sesso. Fare sesso solo una volta ogni tanto aumenta il rischio di blocco cardiaco mentre farlo spesso lo diminuirebbe, un po’ come correre, se lo si fa spesso ci si abitua ai ritmi cardiaci e respiratori, se lo si fa raramente bisogna stare attenti a non affaticarsi troppo.

    Secondo la ricerca, il sesso occasionale, è associato ad un aumento di 2,7 volte del pericolo di un attacco cardiaco. A questo punto, dopo le ramanzine convenzionali fatte agli infedeli, sveliamo anche quale potrebbe essere il modo per prevenire queste debolezze.

    Esattamente come fa un atleta, lui si allena per mantenere il fisico in forma e così dovrà fare anche l’amante infedele, nonostante non abbia una relazione fissa dovrà mantenere un esercizio costante e lo potrà fare anche facendo sport.