La gelosia è un mostro dagli occhi verdi

da , il

    La gelosia è un mostro dagli occhi verdi

    A Bologna è stato presentato nei giorni scorsi un nuovo libro che affronta il tema della gelosia in modo approfondito e in tutte le sue sfaccettature. Si tratta di un’opera del professor Vittorio Volterra appena uscita in libreria e intitolata La Gelosia. Il mostro dagli occhi verdi, riprendendo il consiglio che Iago dà ad Otello nella tragedia di Shakespeare. Lo scrittore analizza il sentimento della gelosia con gli occhi dello psichiatra, essendo ordinario di Clinica Psichiatrica all’Alma Mater e quindi ci presenta gli aspetti malati della gelosia ossessiva che degenera in delirio, stalking e assume i caratteri di una vera e propria patologia.

    Nel libro sono presenti una serie di consigli riguardo i sintomi da riconoscere e che devono metterci in allarme su un partner troppo geloso. La prima distinzione che fa Volterra è quella tra geloso e invidioso, ovvero tra colui che teme di perdere qualcosa verso cui nutre un senso di possesso e chi invece desidera qualcosa che appartiene ad altri. Uomini e donne sono vittime della gelosia in modo diverso: l’uomo guarda al tradimento come offesa al suo narcisismo e quindi si concentra sull’atto sessuale, la donna invece vive il tradimento con maggior coinvolgimento psicologico e spesso tende a colpevolizzare l’amante più che il traditore. Molto dipende anche dal contesto storico: l’autore pone a confronto l’800, in cui la donna non emancipata si rassegnava al tradimento, e l’epoca attuale, con l’avvento dei social network e di nuovi metodi tecnologici per spiare il partner. Un libro utile per tutte le gelose ma anche per chi ha a che fare con un partner geloso.