La mappa mondiale del sesso: dove si è più bravi a letto

da , il

    La mappa mondiale del sesso: dove si è più bravi a letto

    La mappa mondiale del sesso, come sta messa l’Italia nella classifica dei paesi dove si è più bravi a letto? Il mito del macho latino è tuttora valido? Secondo una recente classifica stilata da Spredsheets, App dedicata all’eros, il Bel Paese ha perso da tempo il suo primato, piazzandosi solo al nono posto con una durata media dei rapporti sessuali pari a 2 minuti e 50. Sfatati quindi i vecchi luoghi comuni sul macho made in Italy, ora sul podio c’è niente meno che l’Australia, seguita da Stati Uniti e Canada. A quanto pare Italians do “not” it better!

    La classifica mondiale dell’eros

    Spredsheets, una delle applicazioni sul sesso per smartphone, ha stilato la classifica dei paesi più bravi a letto, quelli dalle performance più durature (si fa per dire), basandosi sulle opinioni di oltre 13.500 iscritti di 133 paesi. L’Italia purtroppo ha perso il suo primato qualificandosi al nono posto con 2 minuti e 50, rimpiazzata dall’Australia, che si è invece guadagnata il podio con 4 minuti e 02… risultato a dire il vero poco incoraggiante! A seguire Stati Uniti con 3 minuti e 45, Canada con 3 minuti e 41, Russia con 3 minuti e 31, Messico con 3 minuti e 23, Spagna con 2 minuti e 22. I più scarsi sono stati Regno Unito, Francia, Italia e Cina, ultimissima in classifica con i suoi 2 minuti e 40. Un quadro sconfortante a livello internazionale, anche se l’indagine, per fortuna, ha preso in considerazione solo la durata media dei rapporti e non la loro qualità, che ci auguriamo decisamente migliore.

    La classifica mondiale stabilita dalle donne

    Nonostante il Bel Paese risulti penultimo nell’impietosa classifica tecnologica, secondo altre indagini gli italiani sono i più bravi a letto in Europa, lo confermano anche le femmine “in carne e ossa”! Secondo un altro sondaggio, basato su un pubblico di 15mila donne di tutto il mondo, i maschietti nostrani si qualificherebbero infatti tra i migliori al mondo in fatto di prestazioni erotiche, preceduti soltanto da brasiliani e spagnoli. Non saranno i primi, ma il terzo posto a livello internazionale è comunque un risultato di tutto rispetto. Meno fortunati i cugini francesi e gli irlandesi, rispettivamente in quarta e quinta posizione, mentre i peggiori in assoluto, a parere femminile, sarebbero i tedeschi, giudicati “puzzolenti”, e gli americani, decisamente troppo agitati.