La monogamia? Per l’uomo è una condizione contro natura

da , il

    La monogamia? Per l’uomo è una condizione contro natura

    La monogamia per l’uomo non è una condizione naturale, anzi sembra essere decisamente contro natura. Speriamo che gli uomini non lo prendano come alibi per il tradimento facile, ma tutto quello che possono fare le donne in questo caso è accettare questa triste realtà.

    La monogamia per l’uomo altro non è che una forzatura. A sostenerlo è Eric Anderson, sociologo americano e autore di ‘The Monogamy Gap – Men, Love, and the Reality of Cheating‘ (Il Gap della monogamia: Uomini, amore e la realtà dell’imbrogliare).

    Secondo la teoria dello studioso americano, poiché la monogamia per l’uomo è un’autentica forzatura, l’unico sistema per vivere un rapporto di coppia sereno è mentire alla propria partner. Anderson ha intervistato 120 uomini sul tema e ben il 78% di essi ha ammesso di aver mentito almeno una volta alla propria fidanzata pur amandola e desiderando trascorrere con lei tutti i giorni della sua vita.

    Gli uomini non mentono perché non amano la loro partner, barano semplicemente perché vogliono fare sesso con altre donne. E la società non dovrebbe disprezzare tutto questo…‘, a detta di Anderson.

    Secondo il sociologo americano, infatti, la monogamia per l’uomo riflette una condizione assolutamente innaturale e per questo non dovrebbe essere accettata e incoraggiata dalla società. La poligamia è l’unico modo, secondo lo scienziato, per vivere bene il rapporto con una donna in quanto gli uomini per natura non riescono a fare a meno di altre donne. Ne è una dimostrazione che in tutte le coppie si riscontra una diminuzione del piacere sessuale dopo soli 2 anni dall’inizio della propria relazione. ‘A volte persino meno – spiega Anderson – Se una coppia mette su famiglia, è il legame emotivo che conta, non quello sessuale‘.

    Questo dovrebbe consolarci? Traete da voi le dovute considerazioni.