La Petite Cuisine di Parigi, un ristorante per due

da , il

    La Petite Cuisine di Parigi, un ristorante per due

    Avete presente quelle scene che si vedono solo nei film americani in cui lui prenota l’intero ristorante per rimanere soli, romanticamente a cena con lei? Ebbene, da qualche tempo a Parigi, non sarà necessario svenarsi per riservare l’intera sala per una cenetta romantica.

    Basterà andare a la Petite Cuisine, un ristorante parigino davvero molto romantico perché pensato per ospitare due persone per volta. Il locale è, infatti, dotato di un tavolo, due sedie, un fornello e un frigorifero. Due soli i coperti!

    Ma l’idea è stata accolta con talmente tanto entusiasmo dai parigini, sempre così aperti alle novità, che sono necessari mesi di lista d’attesa per sedersi a godere dell’intimità del luogo oltre che gustare le prelibate ricette della cuoca londinese Rachel Khoo.

    Certo non si tratterà del posto ideale per organizzare banchettate o feste di qualunque genere, ma si presta certamente per il mangiare intimo, riservato, speciale. Si può decidere di portare a cena lì la propria compagna per festeggiare un’occasione speciale come un anniversario, una promozione o magari perché no…per farle la vostra proposta di matrimonio.

    Il costo del pasto, contrariamente a quanto ci si aspetterebbe non è da capogiro, ma di appena 25 euro. Il pranzo o la cena prevede tre portate con vino e acqua e la piccola cucina si trova a Belleville, dove Rachel, la proprietaria vive.

    Chiaramente La Petite Cuisine a Paris non è solo un ristorante, ma racchiude un concetto, uno stile e può essere definito come una sorta di compendio della cucina francese. Tra le altre cose la piccola cucina diventerà un libro pubblicato da Penguin nel 2012.

    Per ulteriori info e prenotazioni potete andare al sito http://www.thelittlepariskitchen.com/