La prima volta: cosa fare, cosa evitare

da , il

    La prima volta: cosa fare, cosa evitare

    L’estate con le sue calde temperature, le uscite notturne e qualche libertà in più può essere il momento per la prima esperienza sessuale. Momento importante per la vita, è fuori da ogni dubbio, l’ingresso nel mondo adulto, con pregi e difetti. Esperienza che in un modo o nell’altro diventerà indimenticabile e irripetibile, a volte in grado di influenzare i rapporti con l’altro sesso per tutta la vita.

    Proprio per questo merita di viverla in modo consapevole e sereno ma anche con le dovute precauzioni e soprattutto preoccupandosi della contraccezione. La scelta del partner con cui condividere questa esperienza è fondamentale, fate in modo che non sia uno qualsiasi (lo diventerà, forse, con il tempo). Se per entrambi si tratta della prima volta meglio parlare di quello che sta succedendo e mettere anche in conto di cambiare idea anche all’ultimo minuto. Se, invece, il vostro lui è già un esperto, fatevi guidare ma senza fretta; non c’è un’età giusta per perdere la verginità, bruciare le tappe per far parte di un gruppo di amiche non ha veramente alcun senso. Non è una dimostrazione a livello sociale, è una tappa personale, intima e va vissuta come tale. Se avete già deciso chi sia questo lui con cui volete condividere questa esperienza cercate di aver chiari anche i dettagli di dove volete che succeda. No sui sedili di una macchina, no in un divanetto in discoteca, no nei bagni di una stazione. Meglio optare per un posto tranquillo dove non può arrivare nessuno ma soprattutto preoccupatevi di usare un metodo anticoncezionale che vi protegga oltre che da gravidanza impreviste anche da malattie veneree. Una volta arrivati al dunque lasciate sia l’istinto a guidarvi, non c’è una guida pratica da seguire, ascoltate solo il vostro corpo e quello del vostro partner. Spesso il primo rapporto risulta deludente e non è mai come uno si era immaginato. Della prima volta non si ricorda praticamente mai l’appagamento sessuale quanto l’emozione provata. E’ davvero importante evitare di caricare di aspettative questo momento, nel migliore dei casi ci si può augurare che sia divertente e piacevole.