La prima volta migliora l’autostima di lui, ma non di lei

da , il

    La prima volta migliora l’autostima di lui, ma non di lei

    Solo qualche giorno fa vi avevamo dato la notizia che sono sempre più numerosi i giovani che decidono di aspettare per avere il primo rapporto sessuale per cui l’età media della prima volta è cresciuta. In qualsiasi momento avvenga, però, la prima volta incide profondamente nell’immagine che ogni adolescente ha di sé.

    Secondo uno studio della Pennsylvania State University pubblicato sul ‘Journal of Adolescence‘, i ragazzi sono sempre più soddisfatti del loro aspetto dopo aver avuto il primo rapporto intimo, mentre per le ragazze succede esattamente il contrario.

    In altre parole, se fare l’amore per la prima volta contribuisce sostanzialmente a migliorare l’immagine che i maschi hanno di sé stessi con conseguente crescita della propria autostima, nelle ragazze si verifica esattamente l’inverso.

    Non stiamo parlando di ragazze che fanno sesso a 12 anni – ha spiegato Eva S. Lefkowitz, che ha coordinato lo studio, – quindi è sorprendente che tra le ragazze di 17 anni o più quando lo fanno la prima volta hanno un’immagine negativa di se stesse‘.

    Per arrivare a queste conclusioni gli scienziati hanno coinvolto nello studio 100 ragazzi tra i 17 e i 19 anni d’età. I giovani sono stati valutati quattro volte sulla soddisfazione per il loro aspetto.

    Ebbene, si è riscontrato che per le donne l’immagine migliora nel tempo mentre peggiora nei mesi subito successivi all’aver fatto l’amore per la prima volta. Per i ragazzi il meccanismo è l’inverso.

    Secondo i ricercatori, fare per la prima volta sesso aumenta la fiducia in sé stessi e l’autostima dei ragazzi perché si sentono sessualmente desiderati. Per loro è come aver dato alla società una dimostrazione della propria virilità.