Le cinque posizioni più pericolose: consigli per farle al meglio

da , il

    Le cinque posizioni più pericolose: consigli per farle al meglio

    Morite dalla voglia di sperimentare alcune delle posizioni più pericolose per rendere il sesso più intrigante? Ottima idea per aggiungere un pizzico di erotismo in più nel vostro rapporto, ma badate bene a fare molta attenzione quando vi cimenterete e provare le cinque posizioni sessuali più pericolose, perchè potreste anche rischiare di fare molto male al ‘gioiello di famiglia’, cosa che va assolutamente evitata, non credete?

    Fare sesso piace a tutti ma talvolta può rivelarsi anche pericoloso, specialmente se ci si azzarda a provare posizioni estreme senza averne calcolato tutti i rischi. Ecco che questa mini guida alle posizioni sessuali più eccitanti, ma al contempo più rischiose per i vostri muscoli, può risultare davvero molto utile. Andiamo a conoscere le posizioni sessuali che vi metteranno a dura prova, e che potrete provare anche con i vostri amici di letto, se proprio non avete un partner fisso con cui sperimentarle.

    Posizione del Body Builder

    In questa posizione, che si effettua in piedi, generalmente contro un muro, le ghiandole sudoripare della schiena della donna saranno messe a dura prova e le goccioline di sudore che possono scendere giù fino al suo posteriore, rendendo la zona di supporto principale alquanto scivolosa. Se nella foga del momento uno dei partner perde la presa, il pene rischia il piegamento, e la donna potrebbe cadere ricevendo danni alla colonna vertebrale o subire lesioni alla testa. Fate in modo di avere a disposizione qualcosa a cui sostenervi.

    Posizione del ponte

    L’uomo è a quattro zampe, rivolto verso l’alto. La donna è seduta a cavalcioni del suo partner ma non tocca le sue gambe, nè per terra. Si tratta di un equilibrio molto delicato e anche se la donna è leggera, la pressione del suo peso corporeo sforza molto sui polsi dell’uomo e sulle caviglie. Se le mani dell’uomo scivolassero e la donna cadesse con lui, ci potrebbero essere per entrambi lesioni pelviche, o alla schiena, anche molto intense. Non fate durare molto questa posizione, per non stancarvi.

    Posizione della carriola al contrario

    Nella posizione della carriola al contrario, la donna é appoggiata sulle mani, e le braccia sono tese. L’uomo può essere posizionato in piedi oppure in ginocchio ai bordi del letto e le solleva il bacino, mentre lei appoggia le gambe sulle braccia del partner. E’ una posizione che esige grande agilità, e che non può durare più di qualche minuto. In alternativa, la donna può poggiare anche i gomiti per terra, per dare sollievo ai polsi.

    Posizione a gambe incrociate

    Questa è una posizione davvero da escludere. Il pene eretto dell’uomo rischia seri danni se la donna si mette in punta di piedi e i due partner stanno a gambe incrociate come si vede nella foto. Generalmente il pene, seguendo le leggi anatomiche, è fatto per non piegarsi indietro e, in questa posizione si rischia davvero un crack!

    Posizione a testa in giù

    Questa a testa in giù è una posizione davvero molto fantasiosa, da fare ovviamente con l’ausilio del muro, ma che porta con se’ alcuni rischi evidenti. L’uomo, anche se poggia le spalle sul muro, può perdere l’equilibrio, travolgendo la donna e rischiando così di piegare o addirittura spezzare il pene, se dovesse essere la donna a ‘scivolare’ dalla presa. Se volete comunque provare, allenatevi prima.