Le donne e Facebook: il 61% usa il profilo per scambiare consigli con gli amici

da , il

    Le donne e Facebook: il 61% usa il profilo per scambiare consigli con gli amici

    In più di un articolo abbiamo visto come le donne intrattengano un rapporto positivo con Facebook e coi social network in generale. Anche lo staff di CougarItalia, portale di incontri dedicati alle donne mature, ha chiesto in un sondaggio a circa 2 mila iscritte che ruolo avessero i social network nelle loro vite.

    Quello che viene fuori è che il 61% delle donne ha un profilo Facebook, che si conferma il social network più gettonato, il quale viene aggiornato costantemente e utilizzato prioritariamente per lo scambio di consigli con gli amici.

    Oltre a Facebook, un discreto numero di donne, pari al 24% ha dichiarato di utilizzare per gli stessi motivi Twitter e il 9% il giovane Google +. Il 5% ha citato anche Linkedln, rete che mette in comunicazione i professionisti di tutto il mondo e solo uno sparuto 1% dichiara di non usare i social network.

    Questa forte presenza delle donne mature sui social network non stupisce – ha commentato lo staff di CougarItalia – infatti, per coltivare le proprie relazioni anche nel corso di una giornata fitta di impegni e di appuntamenti lavorativi, i social network rappresentano un mezzo di comunicazione rapido ed efficace‘.

    Sfatato, dunque, il mito che Facebook è soltanto una roba da ragazzine, le intervistate hanno dichiarato di accedere al proprio profilo almeno una volta al giorno e di usarlo per scambiare consigli e opinioni coi propri contatti. La differenza con un target di utilizzatrici più giovani, risiede principalmente nel fatto che le cougar, non utilizzano i social network per questioni di cuore, preferendo mezzi più tradizionali e facendo vincere su tutte la modalità face to face.

    Per quanto riguarda la ricerca del partner, le cougar preferiscono ai tradizionali social network inaffidabili sotto il profilo della privacy, siti di dating specializzati come quello di CougarItalia.