Linguaggio del corpo: la comunicazione non verbale della seduzione

da , il

    linguaggio-del-corpo

    Linguaggio del corpo. In tutte le nostre relazioni, in ogni momento della nostra vita, il nostro corpo parla di noi ed esprime il nostro stato d’animo. Ciò è dovuto alle nostre strutture muscolari e articolari, sono loro ad esprimere le emozioni e a permetterci di capire, attraverso la gestualità dell’altra persona, il grado di interesse nei nostri confronti. A volte è uno sguardo, un banale movimento o magari una carezza quasi impercettibile fatta di sfuggita, si tratta in ogni caso di segnali non verbali che parlano di attrazione. Imparare il loro linguaggio è un primo passo per apprendere la sottile arte della seduzione.

    guardarsi-negli-occhi

    Guardare negli occhi

    Se al primo incontro lui ci guarda negli occhi per un attimo più lungo dettato dalla normale cortesia siamo di fronte a un primo interesse, non c’è dubbio. Quando poi questo sguardo cade in maniera casuale sul nostro corpo possiamo esserne certe.

    giocherellare

    Giocherellare

    Altri segnali di via libera, giocherellare con i capelli, sistemarsi la cravatta o per una donna il trucco. Sono stratagemmi non verbali per sedurre la persona che ci interessa, il più delle volte del tutto inconsci.

    raddrizzare-portamento

    Raddrizzare il portamento

    E’ un modo per mettersi in mostra un po’ come un pavone che vuole attirare l’attenzione su di sé per fare colpo sulla preda. Raddrizzare il portamento è quindi fondamentale per sedurre.

    parlare-con-tono-rilassato

    Parlare lentamente con tono calmo e rilassato

    La qualità della voce è una delle prime caratteristiche a venire alterate dall’interesse verso un’altra persona. La voce calda e profonda ha un potere quasi ipnotico, per questo per sedurre un uomo che ci piace tendiamo ad abbassare il tono.

    sorridere

    Sorridere con frequenza

    Il sorriso è un’arma di conquista davvero potente, l’altro ci percepisce disponibili, accoglienti sentendosi conseguentemente accettato, voluto. Senza contare la positività insita nel sorriso che già di per sè crea legame.

    infilare-mani-nelle-tasche

    Infilare le mani nelle tasche dei pantaloni

    Infilare le mani nelle tasche o i pollici nella cintura sono gesti di seduzione tipicamente maschili, tendono a puntare l’attenzione sui genitali perché ovviamente c’è interesse. Imparare a farci caso è un’ottima strategia per capire se si piace a un ragazzo.