Litigi di coppia: uomini e donne percepiscono diversamente le emozioni

da , il

    Litigi di coppia: uomini e donne percepiscono diversamente le emozioni

    Chi nel rapporto non ha crisi di coppia, alti e bassi e discussioni? Uomini e donne non reagiscono nello stesso modo ai litigi di coppia: a confermarlo è la scienza. Secondo quanto emerge da una ricerca pubblicata sulla rivista Intervención Psicosocial da Inmaculada Valor Segura, Francisca Expósito e Miguel Moya del Dipartimento di Psicologia sociale dell’Università di Granada, in Spagna siamo noi donne a percepire di più le emozioni conseguenti un litigio. Gli uomini se la prendono di meno e non somatizzano gli effetti delle discussioni.

    Il test ha messo a confronto le reazioni di 142 studentesse e 67 studenti dell’Università di Granada, messi in 5 situazioni conflittuali di diverso tipo. Ne è emerso che se è l’uomo a mancare di rispetto o ad offendere la donna soffre di più così come è lei ad essere più deluse in caso di comportamenti aggressivi o violenti del partner. Prevale invece nell’uomo il senso di colpa dopo una discussione. Contrariamente a quanto si possa pensare in apparenza le donne sono più reattive per quanto riguarda emozioni intense come rabbia e disprezzo. In generale le donne sentono di più tutte le emozioni, anche quelle più remissive come senso di colpa, paura, delusione a tristezza. Durante le discussioni invece gli uomini tendono a sfogare maggiormente aggressività e durezza. Per loro evidentemente urla e parole dure sono giustificate durante un diverbio ma, finita la discussione non subiscono gli effetti di quanto accaduto: non rimuginano su quanto detto e non portano rancore. Noi donne invece riflettiamo sulle ragioni del litigio e spesso meditiamo vendetta: c’era davvero bisogno di uno studio che si rivelasse questa realtà quotidiana?