Mal d’amore: arriva la diagnosi e la cura dei medici

da , il

    Mal d’amore: arriva la diagnosi e la cura dei medici

    A tutti è capitato di star male per amore. I sintomi sono piuttosto comuni: apatia, tristezza acuta, depressione, nostalgia etc. Eppure finora questa non era mai stata considerata una malattia e per curarla dovevamo accontentarci di barattoli di nutella e kg si gelato. Oggi invece i medici propongono un approccio scientifico a questo male connesso alle delusioni d’amore, ne effettuano una diagnosi e prescrivono perfino la cura.

    In Austria è stata brevettata una vera e propria pillola per combattere la malattia d’amore. Il preparato si compone di essenze di una pianta africana, Griffionia simplicifolia, che cresce in Costa d’Avorio e che pare avere effetti straordinari sul mal d’amore. La casa farmaceutica austriaca Coropharm di Villach sta dunque per lanciare sul mercato la pillola ‘Amorex’, contro le sofferenze del cuore. Una recente ricerca americana sembra dimostrare questo approccio scientifico alla ‘malattia d’amore’: analizzando il cervello di 15 studenti innamorati e abbandonati per mezzo di risonanza magnetica i medici hanno riscontrato un’intensa attività neurale, con forte stress, nel momento in cui veniva mostrata ai soggetti l’immagine della persona che gli stava causando quella sofferenza. La rottura di un rapporto quindi potrebbe causare anche gesti folli e inconsulti. Anche molti psicologici suggeriscono di non sottovalutare il problema: Frank Tallis, psicologo clinico inglese, ha a tal proposito pubblicato un libro dal titolo ‘Pazzi d’amore’ in cui arriva a definire l’amore una vera e propria malattia mentale. Forse la definizione è volutamente provocatoria ma sicuramente è emblematica di una volontà di non sottovalutare gli sconvolgimenti fisici e psicologici che causa un sentimento così intenso.