Mariti traditori: è colpa delle nuove predatrici di compagni

da , il

    Mariti traditori: è colpa delle nuove predatrici di compagni

    Recenti ricerche hanno dimostrato che i tradimenti sono in aumento: di chi è la colpa? A quanto pare non solo dei mariti poco fedeli. Da recenti approfondimenti sul tema emerge una tipologia di accanite provocatrici che punta proprio gli uomini sposati. Apparentemente sono amiche di famiglia fidate ma in realtà questa maschera è solo il mezzo che gli permette di entrare in casa e agire indisturbata. L’identikit dell’insediatrice delle coppie sposate ritrae una donna matura ma attraente e curata, seducente e subdola ma soprattutto single e disponibile.

    E mentre voi vi preoccupate per la sua solitudine e impietosite pensate a qualche amico da presentarle lei ha già puntato vostro marito. Questa tipologia di amante è proprio quella che si potrebbe definire ‘la serpe in seno’. Gli esperti anglosassoni le chiamano ‘mate poaching’, che letteralmente significa predatrici di compagni’. Il fenomeno viene ben fotografato dal settimanale inglese ‘Daily Mail’. Secondo gli psicologi il fatto che lui stia con un’amica o una persona stimata è per la donna una garanzia del suo valore. Del resto si tratta di un meccanismo di selezione presente anche in natura, in alcune specie di uccelli e di pesci: in queste specie le femmine trovano più attraenti gli esemplari se sono in compagnia di altre femmine. Ma il macho non era cacciatore? Da questa prospettiva appare trasformato in una preda indifesa. Sempre dal Regno Unito arriva uno studio complementare che mostra come un campione femminile messo a confronto con foto di uomini sposati e con altre di uomini single ha scelto istintivamente, nella maggior parte dei casi, quelli impegnati. Insomma: una donna migliora un uomo e un’altra glielo soffia da sotto il naso. Alla faccia della solidarietà femminile!