Masturbarsi aiuta a riposare le gambe

da , il

    Masturbarsi aiuta a riposare le gambe

    Mai cura fu più lieta, se soffrite di gambe senza riposo, sindrome riconosciuta molto meno rara di quanto si possa pensare, sappiate che la cura è la masturbazione. La sindrome delle gambe senza riposo colpisce maggiormente le donne tra i 35 anni e i 50 anni, non è piacevole e sfinisce, in sintesi si prova un desiderio intenso di muovere le gambe, i casi più gravi dimostrano formicolii, prurito e dolore. I medici solitamente prescrivono farmaci come anticonvulsivanti o benzodiazepine ma da oggi una nuova terapia sembra funzionare, la masturbazione, e come dicevo inizialmente mai cura fu più lieta.

    La particolare soluzione per curare la sindrome delle gambe senza riposo viene consigliata dai ricercatori dell’Università Federale di San Paolo in Brasile, pur non conoscendo ancora le cause scatenanti di tale malattia, perchè di malattia si tratta, i ricercatori hanno constatato che chi ne soffre manifesta uno squilibrio di un ormone denominato dopamina. Secondo gli scienziati è proprio la carenza di questo ormone a determinare la sindrome.

    Infatti già in passato i medici hanno notato come l’assunzione di farmaci con dopamina riescano a diminuire la malattia, ma i ricercato di di San Paolo sono andati oltre hanno cercato un legame tra sesso e malattia, scoprendo che l’orgasmo, quindi sia la masturbazione che il sesso a due, produce il medesimo effetto dei farmaci. Secondo i ricercatori è il rilascio di dopamina durante l’orgasmo a determinare il risultato.

    L’orgasmo è un’esplosione di dopamina, temporanea ma sufficiente a diminuire i sintomi della malattia, con la conseguenza che chi ne soffre può trascorrere una notte tranquilla senza gambe in movimento.