Musei gratis per la festa della donna

da , il

    Musei gratis per la festa della donna

    Vi avevamo già parlato di musei gratis in occasione di San Valentino, quest’anno infatti il Ministero per i Beni Culturali e Ambientali ha deciso di promuovere al massimo al cultura museale italiana e anche l’8 marzo tutti i luoghi d’arte statali (musei, aree archeologiche, biblioteche ed archivi) saranno gratuiti per le donne. L’iniziativa si chiama ‘Cosa sarebbe l’arte senza le donne?’. Un modo interessante e culturale per incentivare le visite nei musei pubblici, ma anche un modo per parlare delle donne nell’arte e per l’arte, senza le quali, molte opere e molti movimenti artistici, non sarebbero mai esistiti.

    Al centro dell’attenzione questo 8 marzo dunque ci sarà il binomio ‘Donna ed arte’, un connubio che funziona alla perfezione da sempre. La donna da sempre è stata ritenuta la musa ispiratrice la protagonista di storie d’amore struggenti e poetiche. La donna è stata la mamma di artisti e ne ha direzionato l’educazione ma è stata anche artista, poetessa, pittrice e bellezza divina rappresentata in dipinti famosi sia religiosi che non.

    Insomma una relazione che esiste da sempre, proprio per questo il Ministero per i Beni Culturali e Ambientali ha deciso di celebrare la festa della donna regalando l’ingresso a tutte le donne.

    Per informazioni su orari e mostre accedete al sito del Ministero per i Beni Culturali e Ambientali.