Orgasmo femminile: qual è il suo scopo secondo un recente studio

da , il

    Orgasmo femminile: qual è il suo scopo secondo un recente studio

    L’orgasmo femminile è da sempre oggetto di discussione e spesso, nel corso del tempo, si è creduto che la sua funzione si limitasse a un ruolo biologico. Ma un recente studio, condotto dall’Università di Yale e dall’ospedale pediatrico di Cincinnati, ha invece puntato l’attenzione sul suo aspetto evoluzionistico, scoprendo che la funzione ancestrale dell’orgasmo era indurre l’ovulazione. Col passare del tempo le cose sarebbero notevolmente cambiate e oggigiorno, l’orgasmo, rappresenterebbe solo una forma di piacere fine a se stessa.

    Una recente ricerca ha dimostrato che la funzione ancestrale dell’orgasmo femminile era indurre l’ovulazione, in un’ottica di tipo evoluzionistico anziché biologico. Lo studio è comparso sulla rivista Jez-Molecular and Developmental Evolution, dove è stato illustrato per quale ragione sia questo il motivo. Dopo aver analizzato decine di specie animali, inclusi noi esseri umani, si è constatato che tra orgasmo e numero di figli o successo riproduttivo non c’è correlazione. Invece un tratto fisiologico comune associato all’orgasmo femminile è lo scarico di prolattina e ossitocina, che aumenterebbero durante il piacere. Non solo: anche l’ovulazione sarebbe connessa a questi ormoni, sebbene esistano alcune differenze da specie a specie. Lo studio ha infatti rivelato che l’ovulazione in alcuni casi è determinata dai maschi. Da ciò si è compreso che l’orgasmo delle donne ancestralmente induceva l’ovulazione ma poi ha subito un’evoluzione e il suo ruolo in tal senso è progressivamente svanito fino a diventare fine a se stesso. Quindi in origine l’orgasmo femminile aveva un ruolo preciso ma oggigiorno è semplicemente associabile al piacere. E la teoria, per quanto possa sembrare strana, è stata confermata da ulteriori studi che hanno riscontrato uno spostamento del clitoride indietro rispetto alla posizione ancestrale. Cosa che ha contribuito a rendere più difficoltoso il raggiungimento dell’orgasmo nella donna. Verità o assurdità? Comunque sia, perlomeno non è scomparso e questo è un buon segno!