Oroscopo del giorno di oggi, 18 aprile 2012

da , il

    Oroscopo del giorno di oggi, 18 aprile 2012

    L’oroscopo del giorno di oggi mercoledì 18 aprile 2012, vede Venere e Mercurio alleati per illuminare il segno dei Gemelli. Adattarsi al partner va bene ma cambiare è molto difficile e forse nemmeno giusto: ricordatelo se siete della Bilancia o del Capricorno.

    Ariete:: ritratti felici nella sfera sentimentale. Le uniche coppie in crisi saranno quelle che si trascinano da tempo. Tutti i problemi emergenti saranno facilmente risolvibili.

    Toro: sul lavoro sarai intraprendente e creative sapendo sfruttare nuove occasioni. Una notizia influenzerà la sfera sentimentale e andrà metabolizzata.

    Gemelli: la protezione di Venere e Mercurio riscalda i rapporti.

    Cancro: vento favorevole soprattutto per le nate a fine segno. Per le single potrebbe arrivare l’occasione di una vita.

    Leone: lascia che fantasia e passione diano uno sprint alla quotidianità. Bene le attività lavorative indipendenti.

    Vergine: forse hai ancora qualche dubbio sul passato del nuovo partner ma nulla che possa turbare la serenità della vostra unione.

    Bilancia: avrai tante occasioni per distrarti e rimettiti in forma al tempo stesso. Stai provando a recuperare un rapporto in crisi ma attenzione a non forzare troppo il tuo carattere.

    Scorpione: la sfera sentimentale e quella lavorativa potrebbero sovrapporsi.

    Sagittario: sul lavoro potrebbero essere richiesti straordinari. Avrai la possibilità di chiarire una questione ambigua con il partner.

    Capricorno: rischi e improvvisazione non fanno parte del tuo stile di vita ma dovrai adattarti per stare dietro al partner.

    Acquario: sul lavoro e nella vita domestica hai bisogno di maggiore organizzazione soprattutto se hai cambiato sede o sei andata a convivere da poco.

    Pesci: favorite assunzioni lavorative, se hai fatto un colloquio da poco potrebbe arrivare la chiamata che aspettavi. Non perdere troppo tempo in discussioni sterili con una persona con cui ormai hai davvero poco in comune.