Perché si litiga in amore: un sondaggio ci svela i motivi principali

da , il

    Perché si litiga in amore: un sondaggio ci svela i motivi principali

    Perché si litiga in amore? Ogni coppia avrà i suoi buoni motivi, penserete voi, il che non è sbagliato. Ma ci sono anche delle cause ricorrenti nei litigi di coppia. A metterle in luce è stato un sondaggio sulla vita di coppia condotto su 3mila donne dal portale Alfemminile.com.

    Analizzando le risposte scopriamo perché si litiga in amore, quali sono le accuse che ricorrono più spesso sulla bocca dei partner, quali i motivi principali di scontro e, non meno importanti, i modi preferiti di fare pace.

    Prima ancora di scoprire perché si litiga in amore è importante interrogarsi su quali sono i motivi che determino lo scontento. Il rimprovero che le donne si sentono ripetere più spesso dal loro compagno per esempio è: ‘ti lamenti troppo!‘, ha dato questa risposta ben il 54% delle intervistate. Il 18% si sente ripetere spesso ‘mi trascuri‘, mentre il 15% è accusata di non avere mai voglia di fare l’amore. Pensate poi, che solo un esiguo 11% è bacchettato per non prendersi sufficientemente cura di se stessa.

    In cima alla hit parade dei rimproveri che le donne rivolgono al proprio partner, invece, ritroviamo il fatto di non esprimere i propri sentimenti (25% delle risposte), di non avere mai le idee chiare (20%), e soprattutto di non ascoltare abbastanza (33%). Non manca il 10% che accusa il proprio uomo di essere troppo maschilista o di avere paura di impegnarsi (9%).

    In generale, comunque, le donne italiane si dicono abbastanza soddisfatte del dialogo all’interno della coppia. Il 46% delle intervistate per esempio ha ammesso che i litigi di coppia pur essendo presenti si concludono quasi sempre senza esagerare, ma esiste anche il 35% di chi ammette che ‘gridare‘ contro il proprio partner è la regola.

    Ma veniamo al nocciolo della questione: perché si litiga in amore? Per quasi la metà delle intervistate (49%) la gelosia è la causa principale dei litigi, seguita dalle spese (14%), dalla suocera (13%) e dal disordine in casa (13%). Un esiguo 8% si trova in disaccordo sull’educazione da dare ai figli.

    E la pace? Pare che il modo di far pace riveli molto della coppia. Il 62% dice di farla spiegando il proprio punto di vista con calma al partner, mentre il 15% punta alla gestione dei litigi di coppia con l’umorismo, cercando di sdrammatizzare la situazione. L’11% è disposto a metterci una pietra sopra, senza parlarne, mentre un altro 11% si dice convinto del fatto che fare l’amore sia la miglior strategia per far tornare il sereno.