Piacere femminile: il vino rosso lo migliora

da , il

    Piacere femminile: il vino rosso lo migliora

    Il piacere femminile migliora con un buon bicchiere di vino rosso: niente di nuovo sotto questo cielo scuro in verità, lo sostenevano già i Greci nell’antichità, tra Bacco e Venere c’è sempre stata un’ottima intesa. Diciamo che oggi è arrivata la conferma scientifica da uno studio condotto dal Prof. Nicola Mondaini e dai ricercatori dell’Ospedale Santa Maria Annunziata di Firenze. La ricerca, il cui scopo era quello di dimostrare o meno l’esistenza di una relazione tra piacere femminile e il nettare degli dei, è stata condotta analizzando il comportamento di quasi 800 donne, di età compresa tra i 18 e i 50 anni, residenti nella zona del Chianti.

    Delle donne prese in esame è stata valutata la vita sessuale con il Female Sexual Function Index, uno strumento d’indagine frequentemente utilizzato in campo medico.

    Il risultato?

    Le donne che sono solite bere regolarmente un paio di bicchieri di vino rosso al giorno hanno ottenuto un punteggio superiore a quello delle astemie e a quelle che bevono soltanto occasionalmente. Il parametro di riferimento, va da un valore di 2 a 36, cresce in relazione allo stato di appagamento sessuale della donna ed è determinato da diversi fattori tra cui l’eccitazione sessuale, l’orgasmo, la soddisfazione e il dolore.

    Le donne che bevono un paio di bicchieri al giorno hanno raggiunto una media di 27,3 punti, rispetto ai 25,9 di quelle che hanno bevuto un solo bicchiere e rispetto ai 24,4 ottenuti dalle donne che non bevono mai.

    L’effetto secondo gli esperti non deve essere ricondotto al temporaneo intorpidimento dei freni inibitori, il vino rosso agisce direttamente sulla funzione sessuale delle donne.

    Volete saperne di più?

    I risultati dello studio ‘L’utilizzo moderato e regolare di vino rosso è collegato a una migliore salute sessuale femminile’ sono stati pubblicati sul Journal of Sexual Medicine e nel libro ‘Vino ed Eros’, curato dal prof.Mondaini e da due urologi di fama mondiale, Riccardo Bartoletti, Francesco Montorsi.

    Il Prof.Nicola Mondaini, luminare dell’ospedale Santa Maria Annunziata di Firenze nonché responsabile dell’intero studio, ha dichiarato a riguardo: ‘Le donne moderate bevitrici di vino rosso hanno maggiori desideri sessuali. E non è una questione di disinibizione da gomito troppo alto: l’effetto del rosso dipende infatti non dal potere dell’alcol, ma da specifici composti chimici che aumentano l’afflusso di sangue in quelli che potremmo in questo senso definire i ‘settori chiave’ del corpo’.

    Tuttavia l’intera equipe fiorentina che si è occupata di portare avanti la ricerca scientifica invita in ogni caso alla moderazione: ‘Per quanto rigorosa, l’indagine è stata pur sempre condotta su un campione di volontarie piuttosto limitato e quindi andrà certamente approfondita. Questa seconda e prossima fase, tuttavia, parte da un’acquisita certezza: la relazione fra consumo di vino e miglioramento della qualità della vita sessuale c’è ed è ora dimostrabile’.

    Il piacere femminile ha un’intesa atavica con il vino rosso….non trascurate le vostre radici!