Posizioni per fare l’amore in estate: le migliori

Quali sono le migliori posizioni per fare l'amore in estate? Scopriamo insieme in che modo fare sesso bollente durante la stagione calda, sperimentando le posizioni giuste, all'aperto o tra le pareti domestiche. Ecco la nostra speciale classifica delle posizioni dell'amore estive.

da , il

    Posizioni per fare l’amore in estate: le migliori

    Quali sono le migliori posizioni per fare l’amore in estate? Durante la stagione calda gli spiriti sono altrettanto bollenti e anche la voglia di sperimentare qualcosa di nuovo cresce. Per qualche motivo l’estate ci rende infatti più inclini alle novità ed è bene approfittarne sia che la coppia vada a gonfie vele, sia nel caso in cui siate un po’ annoiati. Con le posizioni dell’amore estive che vi proponiamo di seguito, il desiderio si riaccenderà e la relazione non potrà che giovarne. Ecco allora la nostra classifica delle migliori posizioni per fare l’amore.

    Posizioni per fare l’amore in casa

    Partiamo dall’amore in vasca che è decisamente un modo romantico per eccitarsi a vicenda. In realtà non esiste una posizione specifica da praticare nella vasca, l’ideale è sperimentare facendo attenzione a non esagerare con i contorsionismi, onde evitare di farvi male. Acqua calda, candele sparse, petali di rosa e che romanticismo sia.

    Un’altra posizione dell’amore per l’estate è quella in piedi sotto la doccia. Si può osare di tutto e di più: potete stare l’uno di fronte all’altra oppure voi di schiena e lui dietro, potete anche abbassarvi a terra accovacciati l’uno di fronte all’altra per scambiarvi baci appassionati.

    E che dire del frigorifero? Visto che in estate le temperature sono elevate, fare l’amore di fronte al frigo può rivelarsi un’ottima idea per trovare refrigerio in due. Anche perché le temperature aumentano ulteriormente durante l’amplesso. E’ sufficiente posizionarsi in piedi davanti all’elettrodomestico.

    Posizioni per fare l’amore in spiaggia

    Il sesso in spiaggia è un classico e si può davvero sperimentare di tutto. Partiamo dal sesso in mare in cui lui sta di fronte a lei, con le ginocchia sollevate dalle sue braccia.

    Altrimenti se non amate il contatto con l’acqua potete farlo, perché no, direttamente sull’asciugamano o sullo sdraio. In entrambi i casi vanno bene sia il classico missionario che la posizione dell’amazzone, in cui la donna regge il gioco collocandosi sopra al compagno.

    Se avete fegato per farlo, cercate un’area nascosta da cespugli e nascondetevi dietro per fare l’amore alla selvaggia. E’ un’emozione unica. Le posizioni che potrete sperimentare non saranno forse moltissime ma in compenso l’eccitazione dovuta alla trasgressione vi farà godere al massimo.

    Infine se avete deciso di trascorrere la notte in spiaggia con una tenda, olè, potrete provare davvero ogni cosa. Le posizioni dell’amore praticabili in tenda sono infinite, non c’è che l’imbarazzo della scelta.