Prima volta precoce? Maggiori probabilità di divorziare

da , il

    Prima volta precoce? Maggiori probabilità di divorziare

    Se la prima volta che avete fatto l’amore eravate molto giovani avete una maggiore possibilità di divorziare. A sostenerlo sono alcuni ricercatori dell’Università dello Iowa secondo cui una prima volta precoce delle donne mette a rischio la solidità del matrimonio.

    Il gruppo di ricerca della University of Iowa College of Liberal Arts and Sciences, ha formulato questa teoria dopo avere analizzato le risposte date da 3.793 donne in occasione di un sondaggio del 2002 dedicato a una raccolta di dati demografici e alla famiglia.

    Analizzando i dati è venuto fuori che il 31% di chi aveva avuto le prime esperienze sessuali da adolescente aveva divorziato dopo cinque anni di matrimonio e il 47% dopo 10 anni. Al contrario coloro che hanno aspettato più a lungo prima di concedersi la prima volta restavano uniti al proprio coniuge per più anni. Solo il 15% infatti ha divorziato dopo 5 anni e solo il 27% dopo dieci anni.

    Secondo il professor Anthony Paik, che ha coordinato la ricerca, tra la prima volta precoce e il rischio di divorziare potrebbe semplicemente esistere una correlazione e non un rapporto di causa-effetto. ‘Una possibilità è che le donne che hanno avuto rapporti sessuali da adolescenti erano predisposte al divorzio. Gli atteggiamenti che le facevano sentire OK per fare sesso da adolescenti possono avere influito anche sull’esito del loro matrimonio. L’altra possibilità è una spiegazione casuale: per esempio, l’esperienza sessuale precoce ha portato allo sviluppo di comportamenti o convinzioni che promuovono il divorzio‘, ha spiegato Paik.

    Ciò che stupisce maggiormente è che le donne che hanno dichiarato di avere avuto una prima volta precoce hanno aggiunto che, in realtà, non avrebbero voluto avere rapporti così presto. Secondo Paik, soltanto l’1% voleva davvero fare sesso a 13 anni o anche prima. Il 5%, invece lo ha fatto tra i 14 e i 15 anni, mentre il 10% tra i 16 e i 17. Ben il 42% ha dichiarato che non avrebbe voluto avere la prima volta prima di aver compiuto la maggiore età.

    A questo proposito il dottor Paik ha affermato: ‘Se il sesso non era del tutto voluto o si è verificato in un contesto traumatico, è facile immaginare come ciò possa avere un impatto negativo su come la donna vivrà in futuro le sue relazioni. L’esperienza potrebbe far intraprendere un cammino verso rapporti meno stabili‘.