Principe azzurro, le donne cercano l’uomo semplice

da , il

    Principe azzurro, le donne cercano l’uomo semplice

    Come dev’essere il principe azzurro del terzo millennio? Secondo una ricerca realizzato da Meta Comunicazione, intitolata ‘L’uomo dei sogni’, le donne del prossimo decennio, 2010 – 2020, vogliono l’uomo semplice, quello della porta accanto, senza troppe pretese e assolutamente non superficiale. Uomini attenti, il macho è destinato ad estinguersi, pare infatti che le donne preferiscano la galanteria alla forza e amino venire coinvolte, alla faccia dei cattivi ragazzi il futuro è dei normali.

    L’uomo dei sogni è assolutamente normale, oppure le donne sono troppo utopiche? La ricerca ha coinvolto 2.700 donne tra i 25 e i 55 anni e il risultato rischia di mandare in tilt tutti gli stereotipi e le analisi condotte fino ad oggi. Le signore sono alla ricerca di un uomo bello, e fin qui credo che nessuna voglia un brutto accanto a se per fortuna che la bellezza sta negli occhi di chi guarda, dicono, attento al dialogo e ai problemi della donna, galante, deciso, intraprendente, capace di regalare piccole gioie quotidiane.

    Banditi invece gli uomini egocentrici, superficiali e fissati con la cura del proprio corpo. Esigenti? Certo ma poiché si tratta dell’uomo dei sogni che male c’è ad immaginarselo praticamente perfetto?

    L’aspetto divertente del sondaggio arriva quando le donne di oggi rivelano le loro esigenze, a mio avviso nulla è cambiato da ieri, venire capite e ascoltate, trovare un uomo che sappia prendersi cura di loro, che le faccia ridere. Esattamente l’uomo perfetto descritto da mia nonna!