Problemi di coppia: come scoprire se lui mente o è sincero

da , il

    Problemi di coppia: come scoprire se lui mente o è sincero

    Ci sono volte in cui è semplicemente palese che un uomo stia mentendo, in linea di massima infatti gli uomini non sono bravissimi a mentire e l’occhio attento di una donna può facilmente smascherarli e farli cadere in contraddizione. Ma ci sono delle eccezioni oppure ci sono semplicemente casi in cui la gelosia ci fa dubitare del partner, anche di quello più sincero. Sarà vero che ha fatto le tre del mattino da Mario a giocare a poker? Quella telefonata in piena notte sarà davvero qualcuno che ha sbagliato numero? Impossibile mettere a tacere quei tarli nella testa: allora meglio trovare il metodo per scoprire se lui è sincero oppure no.

    L’americana Pamela Mayer ha dedicato a questo tema un libro per diventare detective delle bugie. Si chiama ‘Liespotting: Proven Techniques to Detect Deception’. Vediamo insieme quail sono I suoi principali consigli. Non preoccupatevi, non dovrete diventare investigatrici o torturare fino alla confessione I vostri uomini! Si tratta di sviluppare l’attenzione al dettaglio: il modo in cui l’uomo gesticola, sorride, si guarda intorno etc. ci dice molto del suo livello di sincerità. Il linguaggio del corpo, e a livello microscopico anche delle espressioni facciali, è una via per smascherare le bugie di coppia. Il libro però non è dedicato solo alle coppie ma anche alle mamme in difficoltà con i figli adolescenti o venditori che vogliono testare l’affidabilità dei fornitori etc. Si tratta infatti di una tecnica semplice da apprendere. E’ un mezzo molto utile considerando che sono tantissime le persone che mentono, anche a causa della tecnologia che permette di creare alter ego fittizi. Secondo i ricercatori in media ad ogni persona vengono raccontate ogni giorno dalle 25 alle 200 bugie. Tutti, chi più chi meno, mentono: genitori, figli, amici, partner, uomini e donne. C’è una differenza però tra i sessi, non tanto nella frequenza delle bugie, quanto nell’oggetto della menzogna: la donna spesso mente per proteggere gli altri, le bugie dell’uomo invece sono molto concentrate su se stesso. Il primo segnale di allerta è il falso sorriso: un sorriso vero si capisce dagli occhi, le rughe intorno all’occhio devono unirsi e aggrottarsi. Ovviamente più si conosce la persona e più efficace è l’analisi: se ad esempio il vostro partner ha comunemente il tic di mangiarsi le unghie non potrete interpretare questo gesto come segnale di nervosismo e quindi allarme di una potenziale bugia. Solitamente gli uomini che mentono appaiono immobili nella parte superiore del corpo: questo perché sono concentrati sulle loro parole e non sui movimenti. Anche le parole sono importanti: se sei gelosa di una persona in particolare e lui si riferisce a lei come ‘quella lì’ per sottolineare il suo distacco probabilmente mente. Care donne, occhi aperti e.. dita incrociate: perché in fondo in questa ricerca la speranza è sempre quella di non avere niente da scoprire!