Problemi di impotenza per 1 maschio adulto su 8

da , il

    Problemi di impotenza per 1 maschio adulto su 8

    Un maschio adulto su 8 soffre di problemi di impotenza. Lo dicono i dati diffusi oggi dalla Sia, la Società Italiana di Andrologia. Ai problemi legati alla disfunzione erettile, si aggiunge inevitabilmente anche un altro aspetto, quello di natura psicologica: la maggior parte degli uomini che ha problemi di erezione, infatti, non lo ammette con nessuno, neanche con la partner, pertanto risulta essere un argomento ancora tabù per molte coppie.

    La conseguenza quasi inevitabile è che si venga a determinare una crisi di coppia. Solo in Lombardia le defaillance a letto colpiscono circa 500 mila coppie. Proprio per questa ragione anche quest’anno riparte ‘Basta scuse‘, la campagna sulla disfunzione erettile promossa da SIA (Società Italiana di Andrologia), SIAMS (Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità) e SIU (Società Italiana di Urologia).

    Sabato 26 e domenica 27 marzo sarà, infatti, possibile prenotare, chiamando il numero verde 800.36.36.77 dalle 8 alle 20, una consulenza andrologica personalizzata gratuita, una visita con lo specialista che prevederà anamnesi (cioè un colloquio tra andrologo e paziente per la raccolta di tutte le informazioni sanitarie utili), esame obiettivo e discussione informativa sul deficit erettile, sugli esami diagnostici consigliabili e sulle possibilità terapeutiche oggi disponibili.

    L’attenzione è focalizzata sulla disfunzione erettile perché questo problema non è esclusivamente sessuale, ma rappresenta un campanello d’allarme per la comparsa di altre malattie, soprattutto patologie cardiovascolari e diabete: ‘La disfunzione erettile, soprattutto dopo i 50 anni, può essere la prima espressione di un danno vascolare generalizzato‘ ricorda a questo proposito il professor Giovanni Maria Colpi, direttore dell’Unità di Andrologia, Ospedale San Paolo di Milano.