Quanto contano le dimensioni del pene?

da , il

    Quanto contano le dimensioni del pene?

    La questione relativa a quanto contano le dimensioni del pene per le donne è antica quasi quanto l’uomo. Ma ad oggi, la linea prevalente era quella secondo cui le dimensioni del pene finalizzate al piacere femminile non contassero poi granché

    Sbagliato! Parola di psicologo. Secondo Stuart Brody, studioso presso l’Università del West of Scotland, le dimensioni del pene contano eccome in relazione al piacere femminile. Secondo lo studio da lui condotto e pubblicato sul Journal of Sexual Medicine le donne con frequenti orgasmi vaginali hanno, infatti, maggiori probabilità di provare piacere con un pene più grande.

    Lo psicologo è giunto a tale conclusione dopo avere effettuato un indagine su 323 studentesse alle quali è stato chiesto quanto le dimensioni del pene avessero influenzato il loro piacere, sulla base della propria esperienza. Ebbene, dalle risposte si evince chiaramente che le donne con un maggior numero di orgasmi vaginali erano le stesse che avevano dichiarato di avere avuto rapporti sessuali con uomini dal pene grande.

    Secondo lo studioso, infatti, un pene più largo è in grado di stimolare meglio l’intera zona della vagina e della cervice.

    Secondo il sessuologo Vincenzo Puppo, intervistato da La Stampa su questo argomento, invece, si tratta dell’ennesima bufala pubblicata dal Journal of Sexual Medicine. Lo scienziato ritiene che le dimensioni del pene non contino ai fini del raggiungimento dell’orgasmo femminile, semplicemente perché l’orgasmo vaginale non esiste e su questo dice, concordano tutti i sessuologi. ‘Questo articolo - dichiara Puppo – si basa su sondaggi fatti su Internet, e le risposte delle donne, oltre che difficilmente verificabili online, sono condizionate da 100 anni di maschilismo Freudiano: purtroppo le donne credono che per essere mature devono godere solo con la stimolazione del pene nella loro vagina‘.