Rapporti di coppia: attente a quei suoi comportamenti

da , il

    Rapporti di coppia: attente a quei suoi comportamenti

    L’inizio di ogni nuova relazione è caratterizzato sia dalla voglia di scoprire l’altra persona e dall’eccitazione dei primi appuntamenti, sia dalla paura di venire a sapere che il ragazzo che stiamo frequentando potrebbe non essere, in realtà, il magnifico esemplare maschio che ci vuol far credere. A volte, infatti, capita che dopo l’euforia dei primi momenti lui si riveli diverso da come si era presentato all’inizio, facendo sentire la malcapitata di turno delusa, derisa e affranta. Ma come fare capire se quello che abbiamo davanti sia realmente un principe azzurro e non Principe Azzurro (cattivo) di Shrek?

    Ecco alcuni consigli:

    - Vi invita in una camera di un hotel al terzo appuntamento

    - Ha oltre di trent’anni e non ha mai avuto una storia più lunga di tre mesi

    - Scoprite che ha mentito sul suo profilo on-line

    - Vi chiede in prestito dei soldi

    - Ha ancora le foto della sua ex in camera perché, secondo lui, ‘sono ancora amici’

    - Siete usciti insieme diverse volte e non ha ancora fatto la prima mossa

    - Uscite insieme da tre mesi e non avete ancora conosciuto un suo amico, un suo collega o un suo famigliare

    - Risponde alle vostre chiamate meno della metà delle volte

    - Vi chiama con il nome sbagliato piuttosto frequentemente

    - Non avete messo su neanche un grammo da quando vi conoscete, ma lui vi dice che dovreste perdere un po’ di peso

    - Dice che gli ricordate la sua ex

    - Dice che gli ricordate sua sorella

    - Dice che non ha soldi per andare a cena fuori, ma poi gioca a poker con gli amici

    - Dovete proporre voi ogni appuntamento

    - Ha 45 anni ma frequenta solo ragazze che ne abbiano 25 o meno.