Rapporti di coppia: imparare ad ascoltare è vitale per la relazione

da , il

    Rapporti di coppia: imparare ad ascoltare è vitale per la relazione

    Un ruolo importante all’interno del rapporto di coppia è rappresentato dall’ascolto. Quando si ha un problema si sente il bisogno di sfogarsi con qualcuno ed avere un consiglio o un parere riguardo ad una determinata situazione, il partner è la prima persona cui ci si rivolge. Ma per essere una buona ascoltatrice, non basta stare lì a sentire passivamente tutto ciò che ci viene detto, bensì c’è bisogno di mettere in atto una vera e propria metodologia comportamentale, affinché lui possa sentirsi a proprio agio e quindi parlare liberamente del suo problema. Se già non lo fate, provate a seguire questi consigli.

    Lasciatelo parlare

    Questo sembra piuttosto scontato, ma molte di noi sono solite offrire consigli o dare opinioni prima che ci venga raccontato tutto. È importante che la persona esprima tutti i suoi sentimenti e poi può venire interrotta.

    Non giudicare

    Potrebbe essere già difficile per lui aprirsi (così come lo è per la maggior parte dei ragazzi), quindi se vi sta rivelando i suoi segreti cercato di trattenervi dal giudicarli, almeno nell’immediato. Lasciate che si sia sfogato e poi cercate di non ferirlo: gli uomini mostrano una corazza dura, ma quando essa viene scalfita, sotto sono molto vulnerabili.

    Dagli un consiglio ma non pressarlo

    Dopo aver ascoltato quello che ha detto, è possibile dare un consiglio, ma non bisogna aspettarsi che lui lo segua immediatamente: è normale, ma pressarlo avrebbe il solo effetto negativo di peggiorare la situazione, se non di allontanarlo.

    Sii positiva

    Sei lui si sente stranito o depresso per qualsiasi cosa, bisogna cercare di essere positive mentre si ascolta; ricordategli ad esempio le cose importanti che ha fatto (e magari anche che voi lo stimate parecchio, per questo state con lui), i traguardi che ha raggiunto, in modo che la smetta di indugiare solo sugli errori commessi.