Relazione aperta: che significa veramente?

da , il

    Relazione aperta: che significa veramente?

    Si fa presto a scrivere su Facebook relazione aperta, ma che significa veramente essere in una relazione aperta con qualcuno? Che abbiamo un compagno di letto più o meno fisso, ma occasionalmente ci concediamo qualche variazione sul tema o piuttosto che abbiamo stabilito in tutta onestà che esistono degli spazi all’interno del nostro stare insieme in cui muoverci in autonomia?

    Per qualcuno la definizione di relazione aperta più corretta è la prima, per qualcun altro la seconda. Non importa stabilire una volta e per sempre dove si trovi la verità, ciò che conta è intendersi sul significato da attribuire all’espressione relazione aperta quando 2 esseri umani decidono di intraprenderne una.

    Alibi per tradimenti perfetti

    Relazione aperta: che significa veramente?

    Per molte coppie una relazione aperta altro non rappresenta se non un alibi per dei tradimenti perfetti. Si tratta di gente che non riesce a vivere la monogamia delle relazioni e vive collezionando una serie di tradimenti ad un partner, comunque compiacente, perché in fondo sa di avere le stesse esigenze dell’altro. Si tratta del cosiddetto tradimento consensuale. Può verificarsi da parte di uno o di entrambi. Questo tipo di relazione aperta implica la possibilità di fare uscite separate, vacanze separate, l’inibizione di qualsiasi senso di gelosia (che per ragioni ovvie apparirebbe fuori luogo). Per qualcuno questo tipo di reazione non è riconducibile ad un normale rapporto di coppia. Ma chi stabilisce cos’è normale? Se la volontà di entrambi i partner è quella, comune e condivisa nessuno a parte loro può stabilire cos’è giusto oppure no.

    Avere i propri spazi all’interno della relazione

    Relazione aperta: che significa veramente?

    Relazione aperta può anche significare avere i propri spazi all’interno di una vita di coppia fedele. Come si traduce tutto ciò? Semplice. Nulla vieta a due individui che stanno insieme di continuare a coltivare anche separatamente amicizie ed interessi personali. Ad esempio se a lui piace il calcio e a lei il cinema, lui può concedersi una domenica allo stadio mentre lei assiste a quel film che lui mai nella vita si sognerebbe di andare a vedere. L’errore di molte coppie, infatti, è quello di voler trascorrere ossessivamente tutto il tempo a loro disposizione insieme privandosi anche di cose piacevoli per loro o al contrario subendone di spiacevoli. Due, infatti, continuano ad essere due persone con passioni e desideri differenti anche se decidono di stare insieme, a volte questo è un fatto che viene trascurato e che finisce per causare liti e tensioni all’interno della coppia, una maggiore apertura in questo senso contribuirebbe alla stabilità e serenità del rapporto a due.