Russare, ingrassare e frequentare i suoceri uccidono la passione

da , il

    Russare, ingrassare e frequentare i suoceri uccidono la passione

    Stress, alcool, farmaci sono indicati come fattori oggettivi che uccidono la libido, ma ad assestare il definitivo colpo di grazia alla passione sembrano esserci anche l’aumento di peso del partner, il russare e un’intensa frequentazione dei suoceri. Ce lo conferma una ricerca riportata dal quotidiano Daily Mail.

    Tra le cause che determino la crisi nella coppia ci sono anche la mancanza di soldi, il tipo di biancheria intima utilizzata e il tagliarsi le unghie sul pavimento del bagno.

    Gli orari di lavoro uniti con le preoccupazioni economiche - ha detto Judi James, ricercatrice che ha curato il sondaggio – iniziano chiaramente a farsi sentire sui rapporti moderni e stiamo assistendo a una tendenza in aumento di fare le vacanze o passare i week end fuori da soli lontano da matrimoni e relazioni di coppia per far riaccendere la scintilla romantica‘.

    La ricerca ha coinvolto 2mila adulti impegnati in relazioni stabili e dall’analisi dei risultati è emerso che le coppie spendono meno tempo in camera da letto mentre diventano sempre più insofferenti verso il partner.

    Il 50 per cento delle coppie impegnate in nuove relazioni ha confessato di far sesso almeno 3 volte alla settima, cosa che invece ha dichiarato solo il 16 per cento delle persone coinvolte in relazioni che durano da almeno 3 anni. Ecco perché la crisi del settimo anno adesso si è spostata al terzo.

    Queste coppie sembrano compensare la mancanza di sesso passando più tempo da soli e facendo le ferie separate. Secondo gli esperti, per superare queste crisi di gelo è essenziale prendere atto che con il passare del tempo queste fasi sono normali: significa che il rapporto si sta evolvendo. A volte è anche necessario avere il coraggio di chiedere aiuto a un consulente matrimoniale.