San Valentino boicottato su Facebook

da , il

    San Valentino boicottato su Facebook

    Oggi abbiamo salutato voi, utenti del nostro sito, augurandovi di cuore un buon San Valentino, all’insegna della tenerezza e del romanticismo. Ci siamo resi conto, però, che siamo abbastanza in controtendenza dal momento che sul web si sta conducendo in queste ultime ore una guerra senza quartiere contro la festa degli innamorati.

    Navigando su vari siti sono numerose le pagine dedicate al boicottaggio di San Valentino, in modo particolare su Facebook dove sono nati dei veri e propri gruppi anti-valentiniani.

    I più partecipati sono ‘Boicottiamo San Valentino‘, ‘Perché questa farsa deve ripetersi ogni anno? Non se ne puo’ più‘ o ancora ‘Siamo talmente presi dal consumismo che ci viene proposto, che il metro con il quale giudicare se siamo amati o meno sia ricevere il fantomatico regalo di San Valentino‘.

    Insomma, a leggere i commenti su questi gruppi, pare proprio che a far scatenare le ire contro quello che dovrebbe essere il giorno più romantico dell’anno siano proprio le palesi strategie di marketing che si celano dietro il festeggiamento degli innamorati. Ma che San Valentino sia una festa commerciale si sa, non lo sono forse anche la Festa della Mamma e quella del Papà?! Eppure nessuno inneggia al boicottamento quando si tratta di queste due altre vendite di cioccolatini di massa. Perché? Una spiegazione possibile ci viene da un editorialista de Il Giornale, Marcello Veneziani, che invita gli innamorati a non festeggiare il 14 febbraio, non tanto e non solo per non partecipare al business che si alimenta intorno a questa giornata, ma per restituire all’amore una dimensione privata. ‘L’amore ha bisogno di nascondersi per restare più vero. - Scrive il giornalista – Ritirate l’amore dall’industria sentimentale e commerciale di massa, preservate l’amore dalla pubblicità. È una sana profilassi per evitare i contagi nella stucchevole cornice di un amore automatico e telecomandato‘.

    Poiché concordo, anche io mi unisco ai boicottatori e vi dico, se proprio siete innamorati e volete festeggiare con la persona che amate, stasera restate a casa e concedetevi una cenetta romantica, anche perché se non avete prenotato al ristorante, stasera, non avete proprio nessuna chance di beccare un posto a sedere! San Valentino, ahimè, checché ne scrivano su Facebook e altri siti, conta ancora molti più fan che detrattori!