Scoprire se ti tradisce, interpretazione del linguaggio del corpo

da , il

    Scoprire se ti tradisce, interpretazione del linguaggio del corpo

    Come scoprire se il tuo uomo ti tradisce? Ecco una guida per l’interpretazione del linguaggio del corpo in caso di bugie. Sta per finire l’estate ed avevate deciso di passare le vacanze da soli? Come capire se il vostro lui è stato fedele? Semplicemente invece avete voglia di mettere alla prova la vostra dolce metà? Niente paura provate con l’interpretazione del linguaggio del corpo, dei movimenti e dei gesti che farà. Generalmente i movimenti che si fanno mentre si parla possono essere quasi considerati come un codice da decifrare e, conoscendone il significato, vedrete che capirete molto del vostro compagno.

    Vi abbiamo già ampiamente parlato di quanto sia importante il linguaggio del corpo nel corteggiamento come arma di seduzione quasi infallibile, ora ecco tutti i segnali che possono farvi capire se il vostro lui vi sta mentendo. Ecco cosa dovrete fare per interpretare il linguaggio corporeo.

    1. Guardate gli occhi: osservate dove sono puntati i suoi occhi, se saranno sempre distolti da voi forse starà mentendo. Mai proverbio fu più vero come ‘gli occhi sono lo specchio dell’anima‘. Solitamente se ha il coraggio di guardarvi dritto negli occhi vorrà dire che sta dicendo la verità.

    2. Pensa troppo a lungo: secondo delle recenti ricerche dire bugie sarebbe un’attività molto faticosa per il cervello quindi tra una frase e l’altra molto spesso, il bugiardo, fa delle pause molto lunghe. Chiedete dettagli, l’ordine cronologico delle cose, fatevi ripetere i racconti, vedrete che sarà molto titubante, scoprirete qualcosa.

    3. Tono di voce: se il tono di voce sarà più basso o addirittura ‘rauco’ indica di solito tensione una cosa che non dovrebbe esserci se si sta dicendo la verità. Se poi si schiarirà la voce spesso vorrà dire che ha la gola secca e anche questo è sintomo di nervosismo.

    4. Posizione del busto: se avrà il busto tirato indietro dimostrerà anche in questo caso tensione. Infatti qualsiasi tipo di allontanamento fisico da voi può essere interpretato come un segno di tensione.

    5. Posizione dei piedi: se i piedi dell’interlocutore saranno rivolti in maniera innaturale verso una porta o una finestra, allora significherà che sta cercando di andarsene perché infastidito dalla conversazione, quindi molto probabilmente sarà un bugiardo.

    6. Posizione degli oggetti: il bugiardo solitamente si nasconde dietro qualcosa e anche materialmente si crea una barriera difensiva, tenderà infatti a prendere oggetti dall’ambiente circostante e a metterli fra loro e voi.

    7. Grattarsi il naso:: mentire aumenta la tensione a sua volta poi aumenta la pressione sanguigna, questo provoca spesso uno sgradevole prurito al naso.

    8. Modo di gesticolare: gli italiani sono conosciuti in tutto mondo per quanto gesticolano, questo per fortuna può essere anche sfruttato per smascherare un bugiardo. Se un bugiardo tenta di gesticolare lo farà maldestramente e ‘in ritardo’ rispetto a quello che dice; oppure non lo farà proprio.

    9. Modo di ridere: come si suol dire risate isteriche, se il vostro lui non riderà in maniera normale vorrà dire che sarà teso, questo potrebbe significare che sta mentendo.

    10. Dettagli nei racconti: se i dettagli vengono dati poco alla volta oppure li dirà solo se richiesti potrebbe trattarsi di un bugiardo. Di solito i dettagli non si danno a singhiozzi in un racconto, se si è felici di raccontare qualcosa lo si fa con i dovuti dettagli detti al momento giusto.