Serata romantica: come spendere poco e divertirsi stando a casa

da , il

    Serata romantica: come spendere poco e divertirsi stando a casa

    Per organizzare una serata romantica non c’è bisogno di dare fondo ai propri risparmi, né di uscire per cenare in ristoranti particolari e costosi. Certo, caviale e champagne non dispiacerebbero a nessuno, ma visti i tempi magri che stiamo attraversando, ogni tanto si può optare per una scelta diversa, comunque sempre all’altezza della situazione. Quello che conta è avere delle idee, sapersi divertire e creare la giusta atmosfera romantica anche nella casa in cui si vive tutti i giorni. Volete sapere come fare? Qualche suggerimento posso darlo io nelle righe seguenti, ma cercate anche di personalizzare per rendere ancora più intima la serata.

    Cominciamo con la cucina? Scontato, però non imbarchiamoci in lunghi, difficili e costosi elaborati alimentari: la semplicità viene spesso apprezzata e soprattutto non crea nessuna aspettativa particolare, quindi difficilmente potrebbe deludere. Se poi siete delle assidue spettatrici della Prova del Cuoco, sbizzarritevi pure. Il vino ovviamente non può mancare, preferibilmente rosso visto che è il preferito dagli uomini; aggiungete anche degli stuzzichini sfiziosi, che potete preparare voi in pochissimo tempo, in modo da farlo sentire come ad un aperitivo; quindi create la giusta atmosfera con le luci (il binomio luce soffusa più candele strategicamente posizionate funziona sempre) ed inserite uno dei suoi CD preferiti. Per il dopo cena potreste proporgli una sfida ad una consolle, PlayStation, Nintendo o Xbox che sia: lui apprezzerà sicuramente e vi divertirete da matti, soprattutto dopo alcuni bicchieri di buon vino rosso. Manca qualcosa? Certo, un intimo sexy e seducente, da sfoggiare magari dopo una partita a strip poker!