Sesso: dopo il parto è difficile

da , il

    Sesso: dopo il parto è difficile

    Fare sesso dopo un parto non è così semplice, in particolar modo per quelle donne che hanno partorito naturalmente e che hanno, al posto del loro ‘punto X’, un ferita che si sta rimarginando o dei punti di sutura.

    E’ difficile e, come per ogni operazione, c’è bisogno di un periodo di convalescenza in cui la ferita deve riposare e cicatrizzarsi.

    Per molti uomini non è semplice capire le motivazioni di una mancanza prolungata di desiderio, la difesa primaria che il nostro corpo ha è che dove c’è dolore bisogna proteggersi e nel tempo può diventare un’abitudine, per questo motivo riprendere un’attività sessuale regolare è difficile ma possibile.

    Prima di tutto ci vuole la nostra buona volontà, ricordiamoci dei bei momenti che abbiamo passato facendo l’amore con il nostro partner, e con dolcezza cerchiamo di spiegargli che delicatamente si può ricominciare.

    Un recente studio conferma che l’83% delle neo-mamme a tre mesi dalla nascita del bebè non ha particolari stimoli sessuali e questa è la reazione ad un cambiamento ormonale naturale che la donna ha subito dopo il parto che pare che porti a provare più dolore, difficoltà a raggiungere l’orgasmo e secchezza vaginale.

    In ogni caso riprendere non è un problema, basta avere pazienza e tanto amore. Dopo i tre mesi dal parto è possibile ricominciare e dopo poco ritrovare la propria normale sessualità.